News

Crash test aumenta la sicurezza

01 ottobre 2010

01 ottobre 2010

Più che positivo il bilancio dei crash test Euro NCAP sui principali nuovi modelli del 2010: ben 8 dei 13 modelli prendono le tanto ambite 5 stelle in fatto di sicurezza. Segno della maggiore attenzione dei produttori per la sicurezza degli occupanti (ma anche dei pedoni).

Urto laterale contro un palo
Un quarto delle ferite gravi o mortali è dovuto a collisioni laterali. Molte di queste si verificano quando, a causa di un urto, si finisce contro un ostacolo come un albero o un palo. Per simulare questa circostanza, l'automobile viene proiettata lateralmente a 29km/h contro un palo rigido. Il palo è relativamente stretto e penetra dunque nel lato del veicolo. In caso di collisione senza airbag per la testa, la forza con la quale la testa del conducente urta il palo è sufficiente a causare una ferita mortale. Questa prova viene eseguita solo su veicoli dotati di airbag per la testa.

Impatto frontale
Ogni veicolo testato è sottoposto a un urto contro una barriera che presenta una struttura in alluminio deformabile. La prova simula un'automobile che urta frontalmente un'altra della stessa massa. Poiché la maggior parte degli urti frontali implica l'impatto solo di una parte del veicolo, nella prova, anche la nostra auto urta per il 40% sulla barriera. L'impatto avviene a una velocità di 64 km/h, ovvero simula una collisione tra veicoli che viaggiano a circa 55 km/h.

Impatto laterale
Uno dei tipi d'incidente più frequente è l'impatto laterale tra due auto. La simulazione avviene lanciando una barriera mobile deformabile contro la portiera anteriore a una velocità di 50 km/h. La barriera mobile ha uno spessore di 50 centimetri e una lunghezza di 1 metro e mezzo. Uno speciale manichino viene posizionato sul sedile del conducente; tramite questo è possibile quindi misurare il rischio di ferite dovute a un incidente con impatto laterale.

Marche testate:
  • Alfa Romeo
  • Bmw
  • Citroen
  • Hyundai
  • Kia
  • Mazda
  • Mercedes
  • Nissan
  • Seat
  • Toyota

Stampa Invia