News

Difendersi dal caro benzina, ecco come

06 aprile 2012

06 aprile 2012

Non si arresta la crescita del caro benzina. Le compagnie petrolifere continuano a ritoccare i prezzi, che ormai orbitano attorno ai 2 euro. Siamo andati a rilevare i prezzi di 155 pompe di carburante, sia di marca sia indipendenti. I dati parlano chiaro: senza marchio si risparmia.

La nostra inchiesta in 155 distributori

Sarà colpa delle accise, molto alte in Italia, sarà colpa di un mercato poco competitivo, per scelta delle compagnie petrolifere, ma il risultato è che oggi fare il pieno di benzina è diventato un lusso da ricchi. A meno di difendersi con qualche accorgimento.

video


Scegli il distributore più competitivo

A Milano, Roma e Napoli abbiamo rilevato i prezzi di 155 distributori (scelti tra quelli di marca, quelli indipendenti e quelli presenti nei centri commerciali), per scoprire dove conviene fare rifornimento. I benzinai indipendenti permettono di risparmiare qualche centesimo al litro, ma moltiplicato per l’intera capienza del serbatoio in questi tempi di prezzi alle stelle il risparmio c’è: fino a 132 euro annuo per due pieni da 50 litri di gasolio al mese.

Città e tipologia di distributoreBenzinaGasolio
ServitoSelf serviceServitoSelf service
MILANO1.881.841.771.74
vicino a centri commerciali 1.82 1.71
di marca1.891.841.781.74
indipendenti1.791.821.681.71
NAPOLI1.90 1.76 
vicino a centri commerciali1.89 1.76 
di marca1.93 1.79 
indipendenti1.82 1.68 
ROMA1.901.861.761.73
di marca1.921.871.781.73
indipendenti1.861.851.721.72
TOTALE1.901.851.771.73


Il confronto tra le città è davvero significativo. A Napoli e Roma, oltre alle accise nazionali, si applicano 2,5 centesimi (+ Iva, quindi il totale effettivo è di 3 centesimi) di  addizionale regionale. A Roma e Napoli dunque dovremmo trovare prezzi simili, mentre a Milano, dove le addizionali non sono previste, i prezzi dovrebbero essere leggermente più bassi.
Sulla benzina siamo a quota 1,90 sul servito, mentre il self service consente di risparmiare circa 5 centesimi. In media i prezzi di Milano sono effettivamente più bassi, sia nel servito che nel self service, ma solo di 2 centesimi, non di 3. Sul versante del gasolio, invece, siamo a 1,77 euro al litro servito e a 4 centesimi in meno presso i self service. La nostra rilevazione dimostra che, nonostante non si applichino le addizionali regionali, tuttavia a Milano i prezzi sono mediamente più alti rispetto a quelli di Napoli e Roma.

Stampa Invia