News

Multimac: piu spazio per i seggiolini da auto

15 luglio 2010

15 luglio 2010

Il sistema Multimac per installare da tre a quattro seggiolini per bambini sul sedile posteriore sarebbe una valida soluzione per famiglie numerose, con un'auto di piccole e medie dimensioni. Ma la legge non lo consente.

Il sistema Multimac per installare da tre a quattro seggiolini per bambini sul sedile posteriore è una valida soluzione per famiglie numerose con un'auto di piccole e medie dimensioni. Non mancano le criticità ma si tratta un buon compromesso tra spazio e sicurezza (anche se solo fino ai 6 anni).

Da tre a quattro seggiolini

Sulla maggioranza dei veicoli in circolazione, riuscire a montare sul sedile posteriore più di due seggiolini per bambini può rivelarsi un'impresa ardua per questioni di spazio o addirittura impossibile per scelta del costruttore. Sul mercato esiste però un nuovo sistema che permette di montare sul sedile posteriore un pianale in grado di ospitare tre o, se le dimensioni dell'auto lo permettono, addirittura quattro seggiolini omologati. Noi abbiamo voluto testare la sicurezza della sola soluzione attualmente disponibile, ovvero quella dell'inglese Multimac (da tre o quattro posti per bambini da uno a dieci anni). Pur essendo prodotti omologati alle direttive europee sulla sicurezza, le sedute Multimac presentano alcune criticità.

Non per tutte le automobili

Innanzitutto, prima di acquistare il prodotto, è necessario verificare che la propria automobile sia nella lista dei veicoli per i quali i due pianali da tre e quattro posti sono stati progettati. Questione di misure: a seconda dell'ampiezza del sedile posteriore dell'auto, i seggiolini sono disponibili in due dimensioni, standard e club (rispettivamente da 300 e 330 mm), ma è chiaro che sulle auto compatte e su molte utilitarie anche la tipologia standard risulti troppo ingombrante.

Difficili da montare

Sebbene il manuale delle istruzioni sia di chiara e semplice lettura, non si può dire lo stesso per il montaggio. Le cinture di sicurezza che si trovano di serie sul sedile posteriore delle automobili devono infatti essere rifissate utilizzando apposite viti a occhiello necessarie per ancorare le basi del pianale Multimac. Inoltre, il pianale è molto voluminoso e pesante (circa 35 Kg), ed è quindi arduo montarlo se si è da soli. Risulta difficoltoso, poi, montare il seggiolino aggiuntivo per neonati e bambini sotto i nove kg (chiamato Minimac). L'apposito seggiolino per neonati va infatti agganciato a una serie di guide poco visibili che si trovano sul pianale principale, con il rischio che un non corretto fissaggio possa produrre conseguenze drammatiche in caso di incidente. Infine, la conformazione del seggiolino costringe il neonato ad assumere una posizione della testa eccessivamente verticale che, oltre a essere poco confortevole e a impedire un sonno tranquillo, lo espone a inutili rischi di impatto con l'interno della vettura in caso di incidente.

Abitabilità e spazi ridotti

Il sistema di seggiolini Multimac dispone di regolatori di altezza per il poggiatesta e per le cinture di sicurezza omologati per bambini da uno a 10 anni. Nella pratica, però, lo spazio disponibile per ogni singola seduta è molto stretto e, per bambini da sei anni in su, estremamente scomodo. Non è inoltre indicato per famiglie con bambini di diverse età, poiché il pianale occupa tutto lo spazio del sedile posteriore e quindi risulterà inutilizzabile se occupato, ad esempio, da due bambini di sei anni e un ragazzino di 11. Quando i bimbi crescono e non stanno più nelle cinture di Multimac non potranno infatti più sedersi sul sedile posteriore, interamente occupato dal pianale.

Protezione in caso di urto frontale e laterale

Abbiamo inoltre sottoposto Multimac al nostro crash test per verificarne l'efficacia, utilizzando i 4 seggiolini con manichini che simulano 3, 6, 10 anni e un manichino posizionato nel seggiolino Minimac per bambini sotto i 18 mesi. In sintesi, il sistema se montato correttamente fornisce una protezione soddisfacente in caso di urto frontale, mentre in caso di urto laterale si ottengono buoni standard di sicurezza sia con Minimac che con i poggiatesta supplementari, senza i quali, invece, la rischiosità aumenta.

Conclusioni

Il sistema Multimac può rappresentare un buon compromesso per quelle famiglie numerose che devono fare i conti con i ristretti spazi di una macchina di normali dimensioni per viaggi brevi o per chi trasporti oltre i suoi figli anche gli amichetti per andare a scuola. Attenzione, però, perché il codice della strada (art.169) specifica che: "Il numero delle persone che possono prendere posto [...] non possono superare i corrispondenti valori massimi indicati nella carta di circolazione." Questo potrebbe comportare problemi anche in termini di assicurazione.


Stampa Invia