Attenzione a

B'Twin richiama due seggiolini bici da bambino

30 ottobre 2013

30 ottobre 2013

Hai acquistato un seggiolino bici da bambino B'Twin tra gennaio e giugno 2013? Controlla il numero dell'articolo: potresti avere un prodotto non sicuro. Ecco come ottenere il rimborso.

In seguito ad alcuni controlli, due seggiolini bici da bambino sono risultati poco sicuri. In particolare, è stato riscontrato un problema di potenziale debolezza a livello delle cinghie che mantengono il bambino sul seggiolino. I due seggiolini, venduti tra il 1° gennaio e il 13 giugno 2013 sono questi:

  • Steppy - attacco su telaio (codice articolo 1307009)
  • B'clip Steppy (codice articolo 1612311)

Un avviso poco visibile

Contrariamente a quanto ci si sarebbe aspettato, la comunicazione è stata data solo a chi ha acquistato i seggiolini e ha utilizzato la carta fedeltà. La comunicazione non è stata ampia e non si è avvalsa di tutti i canali del produttore, come ad esempio il sito web oppure sistema Rapex (il sistema europeo per l’allerta rapido per la segnalazione dei prodotti pericolosi). Quindi, per tutti gli altri clienti non possessori di una carta fedeltà, l’unico modo di essere avvisati è leggere la comunicazione affissa nei punti vendita.

Cosa fare

Se il tuo seggiolino rientra tra questi due modelli ed è stato acquistato tra il 1° gennaio e il 13 giugno 2013, non utilizzarlo. Riportalo in un punto vendita Decathlon per ottenere il rimborso. È possibile contattare il numero di assistenza clienti al numero 199 155 805 (dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 20:00) o servizio.clienti@decathlon.com.


Stampa Invia