News

Fuori legge il casco a scodella multe fino a 299 euro

12 ottobre 2010

12 ottobre 2010

Con le nuove norme di modifica del Codice della strada è stato definitivamente proibito l'uso del casco "a scodella", provvisto dell'omologazione D.G.M. Scegliete un casco più sicuro con i nostri test.

Il casco da moto con l'omologazione D.G.M. è fuori legge da martedì 12 ottobre. Per chi lo indossa sanzioni da 74 a 299 euro e fermo del veicolo.
Lo sancisce l'art. 28 della legge 29 luglio 2010 n.120 in materia di Sicurezza stradale, che tra gli altri, ha riformato anche l'art. 171 del Codice della Strada.

Multa per chi lo indossa
Per chi indossa un casco non omologato secondo le regole europee, come è il caso di questo tipo di protezione, sono previste sanzioni consistenti, definite al comma 2 dell'art. 171: "Chiunque viola le presenti norme è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 299. Quando il mancato uso del casco riguarda un minore trasportato, della violazione risponde il conducente".

Più blocco della moto
Ma l'inosservanza della legge non comporta solo un esborso di denaro. C'è anche il divieto di usare la moto per 60 giorni, che diventano 90 se si ricasca nell'infrazione nel giro di due anni. Infatti, secondo il comma 3 dell'art. 171: "Alla sanzione pecuniaria amministrativa prevista dal comma 2 consegue il fermo amministrativo del veicolo per sessanta giorni… Quando, nel corso di un biennio, con un ciclomotore o un motociclo sia stata commessa, per almeno due volte, una delle violazioni previste dal comma 1, il fermo del veicolo è disposto per novanta giorni. La custodia del veicolo è affidata al proprietario dello stesso".

Scegliete un casco nuovo con il nostro test
Vi abbiamo sempre sconsigliato di acquistare e usare caschi a scodella. Se dovete cambiare il casco, vi consigliamo di leggere il nostro test, per affidarvi a un modello veramente sicuro: nelle ultime prove (AC 235, marzo 2010) abbiamo bocciato ben 8 caschi su 15, più della metà.


Stampa Invia