News

Nuova targa per i ciclomotori

31 gennaio 2012

31 gennaio 2012

Entro il 13 febbraio 2012 tutti i ciclomotori posti in circolazione prima del 14 luglio 2006, dotati di certificato di idoneità tecnica e con il cosiddetto "targhino", dovranno munirsi del certificato di circolazione e della nuova targa per motorini. Chi non si adegua alle nuove disposizioni rischia una multa fino a 1.559 euro.

Per mettersi in regola è necessario recarsi presso gli uffici della motorizzazione o in un'agenzia a essa connessa telematicamente (il cosiddetto centro servizi motorizzazione) in modo da avviare le pratiche burocratiche richieste. Una volta ritargato il veicolo, la nuova targa potrà essere rimossa dal ciclomotore solo in caso di vendita o demolizione. Pur rimanendo personale, la targa non potrà essere abbinata a più di un mezzo. Ricordiamo che nella categoria “ciclomotori” rientrano anche i quadricicli leggeri (le cosiddette microcar) con velocità massima 45 km/h, con una cilindrata massima di 50 cc (45 KW se il mezzo è elettrico o diesel) e con massa a vuoto fino a 350 kg.

Stampa Invia