News

Debutta lo scooter sharing: a cosa fare attenzione

17 luglio 2015
scooter enjoy

17 luglio 2015

Tutto è iniziato con le Fiat Cinquecento rosse. Da qualche giorno, però, Enjoy ha introdotto nella sua flotta di Milano anche 150 scooter MP3 Piaggio: una valida alternativa per divincolarsi tra il traffico cittadino. Ma prima di mettersi alla guida, meglio sapere che esiste qualche limitazione.

Dopo le Fiat Cinquecento, Eni ha introdotto tra i veicoli disponibili per il noleggio a Milano anche una flotta di 150 scooter a tre ruote in condivisione. Una volta eseguito l'ultimo aggiornamento dell'app, perciò, per chi ha un account Enjoy, oltre alle auto sarà possibile noleggiare anche i motorini Piaggio MP3. L'iniziativa è sicuramente positiva, sia in termini di condivisione, di agilità che di impatto ambientale. Ma prima di mettersi alla guida di uno dei richiestissimi scooter rossi è meglio prendere in considerazione alcuni aspetti.

Alcuni limiti per i parcheggi e la circolazione

Soprattutto per chi è già abituato a utilizzare lo scooter in città, il parcheggio potrebbe diventare un problema. I Piaggio MP3 di Enjoy possono essere parcheggiati solo negli spazi riservati agli scooter previsti all'interno del Comune di Milano, oppure nelle aree dedicate delle Eni Station. A differenza delle Cinquecento rosse, le moto non possono essere lasciate all'aeroporto di Linate e nemmeno nei parcheggi delimitati dalle strisce gialle (riservate ai residenti) o blu. Non è possibile neanche parcheggiarle sui marciapiedi dove, nonostante sia vietato, gli scooter privati sostano abitualmente. Pur avendo libero accesso all'Area C, inoltre, a differenza dei motorini privati, non possono transitare sulle corsie preferenziali: meglio saperlo per evitare le multe.

I caschi in dotazione non vanno bene per tutti

Un discorso a parte merita la sicurezza. Il bauletto posteriore contiene due caschi e i sottocaschi (per ragioni igieniche) di taglia M e XL: il rischio è quello di indossarne uno di una taglia non nostra. Ricordiamo che un casco di una misura che non è quella giusta non garantisce una protezione adeguata. Il casco va scelto, calzato e allacciato correttamente. Perciò, se i due in dotazione non dovessero essere idonei, meglio portarsi dietro il proprio. Un sacrificio a favore della sicurezza, dal momento che, come dimostra anche il nostro video, gli incidenti in città sono numerosi e la giusta dotazione di sciurezza fa la differenza.

E i costi?

Noleggiare uno scooter Enjoy è più costoso rispetto alle auto. Se per circolare con una Cinquecento si spendono 25 centesimi al minuto per i primi 50 chilometri, preferire un Piaggio MP3 significa spendere 35 centesimi al minuto (in totale, quindi, 21 euro per un'ora).


Stampa Invia