Modelli di lettere

Ricorso al prefetto per la contestazione di una multa

07 marzo 2019
auto elettriche

07 marzo 2019

Il cittadino può richiedere l’annullamento della multa presentando ricorso ai sensi del codice della strada. Se volete ricorrere al prefetto in via amministrativa, il ricorso deve essere inoltrato entro 60 giorni dal giorno della consegna o della notifica del verbale di contravvenzione.

Come fare il ricorso al prefetto

Il ricorso al prefetto può essere presentato al prefetto del luogo in cui è avvenuta l’infrazione e si può fare entro 60 giorni dalla notifica del verbale.

Il ricorso (senza bolli) può essere presentato a mano al comando dell'organo accertatore (per esempio polizia municipale) o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento (A/R) al comando stesso o all'ufficio del prefetto.

Cosa fa il prefetto:

  • se respinge il ricorso, emette un'ordinanza con cui ingiunge il pagamento di una somma non inferiore al doppio della multa. In questo caso puoi fare ricorso al giudice di pace;
  • se accoglie il ricorso, dispone l'archiviazione degli atti e non dovrai pagare la multa.

Contro il provvedimento del prefetto di rigetto del ricorso, si può ricorrere, entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento, al giudice di pace del luogo in cui è stata accertata la violazione.