News

Aumentano i massimali dellassicurazione Rc auto

11 giugno 2012

11 giugno 2012

Aumentano i massimali dell'assicurazione Rc auto. Le somme garantite in precedenza, ritenute inadeguate, vengono così riviste per arrivare a coprire 5 milioni di euro per danni alla persona e 1 milione di euro per danni a cose. Nella scelta della polizza è bene scegliere un massimale più alto per essere più tutelati.

Una direttiva dell'Unione europea ha imposto un nuovo aumento dei massimali dell'assicurazione auto, finora ritenuti inadeguati. La ragione di questa revisione è il voler evitare che la somma garantita risulti insufficiente a liquidare tutti i danni provocati. L'intento è anche quello di fare in modo che una parte del risarcimento, che può essere rilevante in caso di sinistro con lesioni alle persone, rischi di restare a carico dell'assicurato responsabile.

Meglio scegliere un massimale più alto
Il termine ultimo per il totale adeguamento alle direttive comunitarie è l'11 giugno 2012: a partire da questa data le cifre arrivano a coprire 5 milioni di euro per danni alla persona e 1 milione di euro per danni a cose. Nel calcolo del premio Rc auto quella del massimale è una voce che influisce in maniera minore rispetto ad altri parametri quali l'età, la provincia e la classe di rischio. Quando si stipula un'assicurazione auto, perciò, è bene scegliere un massimale più alto per essere meglio tutelati in caso di sinistro. Se devi assicurare la tua nuova auto utilizza il nostro calcolatore online per scoprire qual è la polizza più conveniente.

Il premio subisce un aumento medio del 2% circa
Secondo le nostre rilevazioni, il passaggio dal "vecchio" massimale a quello nuovo comporta un aumento medio dei premi Rc auto pari al 2% circa. Da segnalare, inoltre, che circa il 25% delle compagnie assicuratrici non ha effettuato alcun adeguamento tariffario, mentre per le rimanenti gli aumenti oscillano tra i 2 e il 6,5 per cento.

Stampa Invia