News

Investire in immobili. Non è il momento giusto

24 settembre 2009

24 settembre 2009

I prezzi degli immobili nei primi 6 mesi del 2009 sono scesi, in media dell'8%. Può valere la pena investire in immobili, per esempio un box? Secondo i nostri calcoli, no. Le tasse e i costi mangiano tutto il guadagno.

Nei primi sei mesi del 2009 le vendite di case sono crollate del 15% e i prezzi sono scesi in media dell'8%. Potrebbe essere il momento giusto per acquistare un immobile da affittare, investendo così la liquidità nel mattone. Per non pensare a somme troppo alte, abbiamo ipotizzato il caso dell'acquisto di un box a Milano.

Acquistare un box: alti i costi
Immaginiamo di comprare da un privato un box di 12 metri quadri in una zona semicentrale di Milano (non fa parte di un immobile di nuova costruzione). Per l'acquisto spenderemo intorno ai 30.600 euro, cui si sommano le imposte (di registro, ipotecaria e catastale) per un totale di 1.890 euro. Aggiungiamo almeno 1.000 euro di notaio.

Proprietari di un box: imposte
Tra Ici e raccolta rifiuti, spenderete 121 euro all'anno. In più, potrebbero esserci spese straordinarie, che competono al proprietario anche se date il box in affitto. Inoltre, nel periodo in cui siete proprietari del garage dovrete fare la dichiarazione dei redditi.

Quanto rende l'affitto di un immobile? Poco e tassato
In primo luogo, la rendita che ricavate dal garage sarà tassata come il vostro reddito: se il vostro reddito annuale è di 50.000 euro, per esempio, sarà tassato al 38%, contro il 12,5% delle rendite finanziarie.

Inoltre, dovrete farvi carico dei costi di registrazione del contratto d'affitto: il 2% del canone annuo, da ripartire a metà tra proprietario e locatario.

In totale, prendere un box in affitto a Milano in zona semicentrale potrà rendervi nella migliore delle ipotesi 1.656 euro all'anno (11,5 euro al metro quadro).

In totale, il rendimento dell'immobile è del 3%
In totale, la rendita del vostro investimento sarà del 3% netto all'anno: meno di un BTp decennale (3,34%), investimento più facile da liquidarsi e che richiede meno manutenzione di un box.

Certo, il box nel tempo potrà rivalutarsi, oppure il prezzo dell'affitto potrà aumentare. Però calcolate che potrebbe anche capitarvi che resti sfitto per diversi mesi, di dover pagare spese straordinarie. Infine, potrebbe non essere facilissimo venderlo in fretta, se avete bisogno di recuperare il capitale.

Insomma, al momento un investimento immobiliare è da valutare con molta cautela.


Stampa Invia