News

Ristrutturazione, entro il primo aprile l'invio della documentazione online

Documentazione di fine lavori obbligatoria anche per gli interventi di ristrutturazione edilizia detraibili al 50% , che comportano una riqualificazione energetica e l’acquisto di elettrodomestici per ottenere il bonus mobili: Enea ha prorogato la scadenza al 1 aprile 2019 come richiesto da Altroconsumo.

  • contributo tecnico di
  • Tatiana Oneta
  • di
  • Roberto Usai
22 febbraio 2019
  • contributo tecnico di
  • Tatiana Oneta
  • di
  • Roberto Usai
Consigli per risparmiare sulla bolletta luce e gas

Dopo le nostre ripetute richieste è finalmente stato prorogato il termine per l'invio della comunicazione ad Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) da parte di chi ha fatto lavori di riqualificazione edilizia nel 2018.

La novità, introdotta a novembre dello scorso anno prevede che entro 90 giorni dal termine dei lavori o dal collaudo si debba effettuare la comunicazione, che riguarda gli interventi di ristrutturazione edilizia detraibili al 50% che comportano una riqualificazione energetica e l’acquisto di elettrodomestici al fine di ottenere il bonus mobili.

Le ristrutturazioni e gli elettrodomestici

Stiamo parlando della detrazione al 50% che scenderà al 36% dal 2020 e che riguarda quel sottogruppo di lavori di ristrutturazione che comportano un risparmio energetico e della detrazione al 50% per l’acquisto di elettrodomestici da destinare all’arredo di case ristrutturate. Per questo tipo di spesa è obbligatorio ai fini della detrazione registrarsi sul sito www.ristrutturazioni2018.enea.it e tenere a portata di mano non solo i dati anagrafici di chi fa la comunicazione e dell’immobile (li puoi reperire dal rogito o su una visura catastale), ma soprattutto i dati tecnici che vengono richiesti a seconda del tipo di intervento effettuato. Ad esempio per gli infissi vengono richiesti i materiali impiegati ma anche le trasmittanze dei vecchi e dei nuovi infissi, mentre per gli elettrodomestici il tipo acquistato, la potenza elettrica assorbita e la classe energetica. Scarica l’elenco degli interventi per i quali è obbligatorio fare la comunicazione.

scheda descrittiva

La trasmissione dei dati deve avvenire entro 90 giorni dal termine dei lavori o dal collaudo, ma attenzione, se hai fatto lavori nel 2018 o hai comprato elettrodomestici nello stesso anno devi fare anche tu la comunicazione entro il 1° aprile 2019Una volta inviata la comunicazione, puoi stamparla e devi conservarla insieme ai documenti della ristrutturazione per avere accesso alle relative detrazioni.

Se hai fatto lavori o acquistato elettrodomestici nel 2019, per fare l'invio occorre attendere che venga pubblicato il nuovo sito Enea per le comunicazioni relative a quest'anno.

Gli ecobonus

Gli obblighi di invio della documentazione per le detrazioni delle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico degli immobili non cambiano, devi accedere al sito www.finanziaria2018.enea.it e, dopo esserti registrato, proseguire con l’inserimento di tutti i dati richiesti.