News

Scopri il gioco delle agenzie immobiliari. Guarda il video

01 luglio 2011
agenzie immobiliari

01 luglio 2011

Devi comprare o vendere casa e ti vuoi affidare a un’agenzia immobiliare? Contratta su tutto. Siamo andati nelle agenzie con la telecamera nascosta nei panni di potenziali clienti: provvigioni omologate verso l’alto e contratti in esclusiva. E si fanno tentare dal nero… Scopri il loro gioco.

Provvigioni omologate: tutte al 3%
Questo il quadro emerso dalla nostra inchiesta in 170 agenzie immobiliari di sette città italiane (Bari, Bologna, Milano, Napoli, Roma, Torino e Verona) dove ci siamo presentati come potenziali clienti interessati a vendere un monolocale per comprare un bilocale. L’83% delle agenzie visitate nella nostra inchiesta ha chiesto il 3% di provvigione per la vendita e il 3 per l’acquisto. Ci saremmo aspettati una maggiore diversità delle commissioni chieste al cliente, considerata anche la crisi in cui versa il mercato immobiliare, per non parlare dei moniti dell’Antitrust, che ha condannato da tempo le posizioni non concorrenziali delle agenzie. Purtroppo, non è così.

 

 

Allergici allo sconto
Allergia per la concorrenza che si traduce anche nella scarsa possibilità di contrattare sulla provvigione: a Milano, Torino, Verona e Napoli il 60% circa delle agenzie rifiuta categoricamente, più propense le agenzie di Bari dove l’80% si mostra disponibile. In media un’agenzia su dieci dice subito no, senza lasciare spiragli. Chi si è mostrato più disponibile a trattare, ha fatto intendere che la partita si può giocare diversamente facendo gravare una percentuale maggiore sull’acquirente. Insomma, il totale deve restare invariato... quel 6% l’agenzia lo vuole incassare, quindi, se fa lo sconto a chi vende, lo carica su chi compra.


Stampa Invia