News

Bollette di luce e gas: forti rincari in arrivo

02 aprile 2012

02 aprile 2012

Aumento in due tempi per la corrente, che da maggio costerà circa il 10% in più rispetto allo scorso gennaio. Il gas invece subirà un rincaro dell’1,8%. Risparmiare, però, è possibile. Con l’aiuto dei nostri calcolatori appena aggiornati confronta le offerte di elettricità e gas e trova quella più conveniente.

Dal primo aprile le bollette di luce e gas costano di più. Gli aumenti sono molto alti: quasi il 2% per il metano e circa il 10% per l’elettricità. Quest’ultimo però verrà suddiviso in due quote. La prima del 5,8% è già in vigore mentre l’altra, probabilmente del 4%, partirà dal prossimo primo maggio. Le cause sono sempre le stesse. Il prezzo del petrolio sempre alto e gli incentivi per le fonti rinnovabili che incidono sulle nostre bollette.

Esempi concreti di aumenti
Una famiglia di quattro persone, attenta ai consumi, ad aprile 2011 spendeva per l’elettricità circa 575 euro l’anno. Oggi, prendendo in considerazione solo l’aumento già in vigore del 5,8%, la spesa annua prevista è di circa 642 euro. Un aumento del 12% rispetto allo scorso anno e del 5,5% rispetto a gennaio 2012.
Anche chi vive da solo subirà rincari. Se ad aprile 2011 la spesa annua prevista era di circa 166 euro, con il solo aumento di aprile salirà a circa 195 euro (+18%).

Confronta e risparmia
Con i due calcolatori, uno per l’elettricità e uno per il gas, sulla base dei tuoi consumi e delle tue abitudini, puoi capire quali sono le tariffe che ti permettono di risparmiare di più. Ti basta qualche dettaglio delle bollette che hai ricevuto nell’ultimo anno. Inoltre, l’aggiornamento costante dei servizi ti permette di essere sempre informato sul mercato dell’energia elettrica e sulle numerose offerte delle aziende.

Stampa Invia