News

Eni 3 per la fornitura congiunta di luce e gas: conviene?

12 marzo 2013
fornitura luce e gas

12 marzo 2013

Complice la spinta della pubblicità, si fa un gran parlare di Eni 3, la nuova offerta per la fornitura congiunta di luce e gas. L'abbiamo confrontata con le altre tariffe presenti sul mercato, sia per le singole forniture che congiunte: la convenienza non c'è. Per questo è preferibile sottoscrivere due contratti distinti. Confronta le tariffe con i nostri calcolatori.

Luce e gas sono voci che impattano in maniera significativa sulle tasche degli italiani. Per aiutarti a risparmiare, abbiamo messo sotto la lente decine di offerte dei fornitori. Confronta le tariffe luce e gas per scoprire se esiste un'alternativa più economica rispetto a quella che hai già attivato.

Il confronto con le altre offerte sul mercato
Dal momento che è piuttosto pubblicizzata, abbiamo preso in esame la nuova tariffa Eni 3. Si tratta di un'offerta complessa che, oltre alla fornitura di luce e gas, propone anche degli sconti sulla spesa per il carburante. È possibile attivare Eni 3 in tre modalità differenti: solo fornitura di energia elettrica, solo fornitura di gas metano o fornitura congiunta di luce e gas. Abbiamo quindi messo a confronto Eni 3, nella versione fornitura congiunta, con il miglior contratto integrato presente sul mercato. Inoltre abbiamo anche stimato la spesa del miglior contratto per la fornitura di luce e il miglior contratto che fornisce solo gas.

È meglio sottoscrivere contratti separati
Per effettuare il confronto è stato utilizzato un profilo di consumo che prevede, per l'energia elettrica, una famiglia di Roma e Milano, composta da 4 persone con un consumo annuo di 3.180 Kwh. Per il consumo di gas, invece, è stato ipotizzato che lo stesso nucleo composto da 4 persone consumi circa 1.400 metri cubi di gas all'anno. La somma delle singole bollette annue è sempre più bassa rispetto alla bolletta annua della fornitura congiunta. Attualmente, perciò, è preferibile sottoscrivere contratti separati. Anche confrontata con le altre offerte congiunte, Eni 3 risulta meno conveniente del miglior contratto attualmente sul mercato, Energia 3.0 di GDF Suez. Stando alle nostre analisi sullo stesso profilo di consumo, per l'energia elettrica e il gas, i contratti migliori sono quelli proposti da Enel Energia, rispettivamente e-light (monoraria) e e-light Gas.


Stampa Invia