News

L'Authority da ragione ad Altroconsumo: la tariffa gas di Cogeser non tutela i consumatori

24 gennaio 2011

24 gennaio 2011

L’autorità per l’energia ha accolto la segnalazione di Altroconsumo: la tariffa gas che Cogeser propone ai propri clienti non rispetta le regole a tutela dei consumatori.

L’autorità per l’energia ha accolto la segnalazione di Altroconsumo: la tariffa gas che Cogeser propone ai propri clienti non rispetta le regole a tutela dei consumatori.

Le vostre segnalazioni
I nostri soci hanno recentemente segnalato lo strano comportamento tenuto da Cogeser Vendite, piccolo fornitore di gas della provincia di Milano, che proponeva l'applicazione di uno sconto alla tariffa del gas: per beneficiare dello sconto bastava il silenzio assenso e al cliente si prometteva un allettante risparmio in bolletta.

L'Autorità interviene
Peccato che, come ha confermato l’Authority dopo la nostra segnalazione, non è corretto cambiare la tariffa a un cliente con il metodo del silenzio assenso. Com’è possibile aderire senza conoscere il contratto che regola la nuova tariffa? Quali diritti e obblighi sono previsti?
Per questa ragione l’Autorità ha intimato Cogeser a ritornare sui suoi passi: l’azienda dovrà ricontattare i propri clienti per fornire loro informazioni corrette; è invitata, inoltre, a fatturare i consumi già effettuati in base alla vecchia tariffa e, soprattutto, se in futuro vorrà proporre delle offerte vantaggiose per i suoi clienti, dovrà farlo rispettando i regolamenti che tutelano i consumatori.

 


Stampa Invia