News

Lampadine a risparmio energetico convengono

01 gennaio 2010

01 gennaio 2010

In un anno, alcuni modelli di lampadine a basso consumo ci fanno risparmiare più di 11 euro di elettricità per singolo punto luce. Lo dice il nostro test.

Lampadine classiche addio
Da settembre 2009 non è più possibile trovare in commercio, in Italia e in tutta Europa, le classiche lampadine a incandescenza da 100 W o più. Seguirà l'abolizione progressiva degli altri wattaggi, poi, dal 2012, il bando totale. Il passaggio alle fluorescenti richiede qualche precauzione ambientale, perché contengono metalli pesanti, difficili da smaltire. Il problema può essere risolto con un sistema capillare di recupero e riciclo, che proprio in questi mesi comincia ad avviarsi.

Ce n'è per tutti gli usi
Le lampadine a risparmio energetico non presentano pericoli particolari. Attualmente sono in grado di sostituire quelle a incandescenza in tutto e per tutto: sono prodotte ormai praticamente in tutti i formati e ingombri e con gli attacchi più diffusi. Sarà molto raro, quindi, che insieme alle vecchie lampadine ci troviamo costretti a buttare via anche la lampada: basta scegliere il modello corretto.

Il risparmio ammortizza il prezzo
Resta lo scoglio dei prezzi, ancora elevati. Il tipo di luce scelta fa la differenza: una lampadina che offre una tonalità di colore calda in genere costa di più. Anche la forma incide sul prezzo: un modello più curato di quella a tre tubi (non molto bella e voluminosa) in genere è più caro. Come dimostra il nostro test, però, queste lampadine sono un valido alleato nella lotta al carobolletta. Nel giro di qualche mese il costo di acquisto viene ammortizzato dal risparmio sull'energia. Alcuni modelli, in un anno, ci fanno risparmiare più di 11 euro sul singolo punto luce.

Efficienza e sicurezza
Abbiamo testato 18 lampadine di intensità media, vale a dire tra 500 e 1.000 lumen, con potenza tra 11 e 15 Watt. Oltre a valutarne l'efficienza, la durata e il risparmio, abbiamo verificato anche la sicurezza elettrica, cioè se le parti di ogni singola lampadina sono ben isolate, in modo da non provocare rischi quando si avvitano. Siamo stati severi e un modello non ha superato la prova.

Marche del test
  1. Auchan
  2. Coop
  3. Megaman
  4. Osram
  5. Philips
  6. Sylvania

Stampa Invia