Speciali

Gas: nella giungla dei disservizi

18 gennaio 2013

18 gennaio 2013

Tra contratti non richiesti, fatture sbagliate e consumi stimati esagerati: come reagire ai problemi con i fornitori di gas. Scopri come far valere i tuoi diritti.

Come far fronte ai disservizi

Le bollette del gas fanno parte delle spese fisse che le famiglie mettono in conto di dover affrontare ogni mese e, quindi, qualsiasi errore o disservizio, come consumi presunti più alti di quelli reali e conseguente bolletta gonfiata, non sono indifferenti al bilancio familiare. I problemi più ricorrenti riguardano la fatturazione e il recupero crediti.  Altre volte la fattura non arriva proprio, anche dopo ripetuti solleciti, per vari mesi, con un inevitabile accumulo degli importi da pagare: quando il disguido tecnico con cui si giustificano gli operatori sarà risolto, il cliente si troverà sulle spalle una somma elevata. Nel nostro dossier trovi le dritte per far fronte ai problemi più frequenti.

  • Vuoi alleggerire la tua bolletta? Scopri con il nostro calcolatore qual è il fornitore che ti fa risparmiare.

Stampa Invia