Come testiamo

Come testiamo i materassi

materasso

Per testare i materassi ci siamo concentrati sulle caratteristiche (rigidità, isolamento termico, intensità dell'effetto memory), le prestazioni (sostegno del corpo, traspirabilità, sostegno puntuale) e la durabilità.

Durabilità dei materassi

Infine, vengono condotte prove di durabilità. Viene innanzitutto fatto un test di fatica: un grosso cilindro viene fatto passare sui materassi per 30.000 cicli, simulando un utilizzo per circa 10 anni. Si verifica innanzitutto se il materasso supera il test senza danni. Dopodiché, si lasciano “riposare” i materassi per 20 ore (per farli riprendere dal test di fatica) e si misurano nuovamente l’altezza, la rigidità e il sostegno del corpo, per vedere se ci sono peggioramenti dovuti all’usura.