News

Deodorante con Winnie the Pooh: meglio non acquistare

11 gennaio 2010

11 gennaio 2010

La tentazione per chi ha bambini potrebbe esserci: un deodorante per profumare la stanza con l'immagine di Winnie the Pooh, uno degli orsetti più amati...

La tentazione per chi ha bambini potrebbe esserci: un deodorante per profumare la stanza con l'immagine di Winnie the Pooh, uno degli orsetti più amati. Non solo deodorante, ma anche salvadanaio, una volta finito il profumo. Ma è meglio non acquistarlo.

Quali le sostanze contenute?
Se incrociate il deodoranrte per ambiente Winnie The Pooh, il nostro consiglio è di lasciarlo sullo scaffale del supermercato. Intanto, anche solo perché il produttore non riporta l'elenco degli ingredienti. È vero, non è obbligatorio per legge, ma come consigliamo sempre, meglio non acquistare un prodotto che non segnala in maniera dettagliata quali sostanze contiene.

Deodoranti per ambiente
Una nostra inchiesta sui deodoranti per ambiente del 2004 aveva evidenziato che questi prodotti rilasciano sostanze chimiche, potenzialmente dannose per la salute: è difficile crederlo, ma la concentrazione di inquinanti, in una stanza dove si usano prodotti deodoranti, risulta maggiore di quella misurabile in una strada molto traf?cata. D'altra parte il dispensatore è attivo 24 ore su 24 e dunque diffonde senza interruzione.

Alla larga dai bambini
Il profumo del deodorante, che vedete nella fotografia, è alla caramella, ma esiste anche alla menta e alla vaniglia: cattive idee, perché le fragranze così vicine a quelle dei prodotti alimentari potrebbero attirare un bambino piccolo, che potrebbe portare alla bocca la confezione, o anche solo manipolarla e poi mettersi le mani in bocca o negli occhi. E il produttore, sulla confezione, non pensa neanche a scrivere di tenere la confezione fuori dalla portata dei bambini e di controllare che non lo possano toccare.

Anche se esistono ancora pochi studi scientifici sull'argomento, si stima che dall'1 al 2% della popolazione europea sviluppi allergie da contatto dovute alle diverse fragranze contenute in profumi, cosmetici, deodoranti, prodotti per la pulizia della casa….

Infine, il produttore con uno strillo sulla confezione suggerisce che questo deodorante "dopo l'uso diventa un simpatico salvadanaio". Ma noi vi sconsigliamo caldamente di mettere in mano a un bambino il contenitore Winnie the Pooh, che è stato in contatto diretto con sostanze chimiche, potenzialmente a rischio.


Stampa Invia