News

Occhio al deodorante per ambiente a forma di caramelle

13 aprile 2011
deodorante

13 aprile 2011

Evitare i deodoranti per ambiente a rilascio continuo. A maggior ragione se possono essere scambiati per caramelle, come Ambi pur Crystals gel.

Evitare i deodoranti per ambiente a rilascio continuo. A maggior ragione se possono essere scambiati per caramelle, come Ambi pur Crystals gel

Cambiare aria
Il modo migliore per migliorare la qualità dell’aria in casa è aprire le finestre e areate spesso i locali. Se proprio desideri utilizzare un deodorante, fallo solo occasionalmente e non acquistate prodotti a rilascio continuo. Le concentrazioni di inquinanti in una stanza dove si usano deodoranti risultano generalmente maggiori di quelle misurate in una strada a grande traf?co di automobili.
I deodoranti per ambiente possono rilasciare sostanze nocive per la salute, in grado di provocare o peggiorare asma, bronchite, emicrania, in particolare nei soggetti sensibili.
Un altro rischio potenziale per la salute è la presenza di sostanze allergenizzanti utilizzate nella formulazione dei profumi, anche se in piccola quantità.

Attenzione ai bambini
Oltre a non poter essere richiuso una volta aperto (non ha un coperchio, ma una pellicola che si rompe all’apertura), Ambi pur Crystals gel potrebbe essere pericoloso per i bambini: per l’aspetto, il disegno sulla confezione e il profumo, il rischio è di scambiarlo per caramelle.
Abbiamo provato a simulare la forzatura della scatola ed è difficile e che possa riuscirci un bambino; tuttavia potrebbe essere tentato di leccare il gel che fuoriesce o infilare le dita nelle fessure e portarsi poi le mani alla bocca o agli occhi. Per questo abbiamo segnalato il prodotto ai Nas

Etichetta illeggibile
La scelta dei colori, la quantità di lingue utilizzate e soprattutto le dimensioni da lente d’ingrandimento dei caratteri, rendono impossibile leggere l’etichetta, con le necessarie precauzioni per i bambini.
La legge purtroppo non aiuta perché non specifica caratteristiche minime richieste perché l’etichetta sia leggibile...


Stampa Invia