ultimo aggiornamento: 29/12/2016

Energie rinnovabili

Salve, sul tetto della casa  sono installati il pannello solare ed un impianto fotovoltaico; per adesso scaldo l'acqua sanitaria con l'aiuto dello scaldabagno a metano, nel periodo freddo. Con la pompa di calore riuscirò ad eliminare per sempre lo scaldabagno a metano? Grazie 

Partecipa alla community e scopri il mondo dell'energia rinnovabile!

  • Chiedi e consiglia
  • Informati
  • Contribuisci
  • Ricevi risposte

Registrati gratuitamente al sito per partecipare

Entra o Registrati

Le migliori risposte
User name
Matteo
29/12/2016
Le migliori risposte

Ciao Ermanno

Grazie per la tua domanda, che ci offre l'occasione di approfondire l'ottima integrazione degli Scaldacqua a pompa di calore con i sistemi solari termici e fotovoltaici preesistenti nelle abitazioni.
Come potrai verificare anche nelle testimonianza a corredo dell'articolo e del Test disponibili QUI, con uno scaldacqua a pompa di calore, in genere a basamento, puoi produrre tutto il fabbisogno di acqua calda sanitaria di una famiglia anche numerosa. Questo è possibile con il contributo quasi esclusivo del solare termico nel periodo estivo e con l'integrazione elettrica del fotovoltaico, se ben programmato, nel periodo invernale, senza più inquinare con le emissioni della combustione della caldaia a menato (che comunque puoi tenere in caso di emergenza).

Potrai trovare la soluzione migliore per la vostra installazione iscrivendoti al Gruppo di Acquisto QUI per ricevere un'offerta su misura per le tue esigenze.
Buona continuazione sul portale e su Facebook e Twitter di CasaRinnovabile.it

comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402