ultimo aggiornamento: 06/12/2018

Mobilità

Questo 2018 è proprio l'anno d'oro per l'auto elettrica, ormai l'Italia è sempre più un mercato sperimentale. Nonostante le consuete difficoltà che sappiamo, il nostro mercato si dimostra pur con le sue limitatezze attivo. In Europa sbarca il Modello 3 della Tesla, e in Italia ormai supereremo le 4000 auto elettriche vendute, risultato eccezionale. Non pensate che sia il momento buono per farci un pensierino sull'acquisto di questi tipi d'auto?

Le colonnine di ricarica ci sono, vogliono solo d'essere utilizzate.

Partecipa alla community!

  • Chiedi
  • Consiglia
  • Informati
  • Scopri

Registrati gratuitamente al sito per partecipare

Entra o Registrati

Risposte

User name
ENRICO DALL ANGELO
02/11/2018

Credo siano necessari altri 3 anni.
I costi iniziali sono troppo altri, non c'e' la convenienza economica.
Non si conoscono bene i pro e i contro delle tecnologie.
Vedo che la tecnologia delle batterie sta migliorando velocemente ora pesano meno, costano meno e hanno maggiore capacità.

Nissan Leaf parte da 35.000 Euro le altre con autonomia ragionevole costano oltre questa cifra.
La tesla model 3 sembra che costi più di quello che pensavo.
La Renault Zoe non mi convince.

Ho visto che tra qualche anno e' prevista la commercializzazione della Wolkswagen ID (guardala su youtube se non l'hai vista), dovrebbe costare 23.000 Euro e avere circa 400 km di autonomia, ha una linea futuristica.

Spero che tra qualche anno ci siano vetture con costi paragonabili alle pari alimentati con motori termici.

Quindi io sto pensando all'acquisto ma tra 3 anni.

User name
PEPPE ,ha risposto:
12/11/2018

Hai ragione, ma l'auto elettrica surclassa le attuali motorizzazioni nel senso che ;_
1) L'inquinamento per produrre tale auto è minimo al prospetto delle attuali auto.
2) Dobbiamo ricordare come siano dannosi gli oli usati per motori e freni sia per l'uso nell'auto e sia per produrlo in fabbrica.
Inoltre ci aggiungiamo tutta la trafila della produzione della benzina dall'inquinamento provocato nell'estrazione del petrolio alla sua lavorazione e non mi dilungo .
L'auto elettrica in fase di produzione inquina anch'essa vedi le batterie, ma esse sono prodotte in fabbriche che rispondo a tutte le normative di sicurezza ciò che è meno controllabile nelle raffinerie di petrolio e relativo suo trasporto.
L'energia che usa l'auto elettrica adesso viene prodotta in modo alternativo.
Enrico il modello 3 costa……. ma se continuano a sfornare auto di dimensioni enormi (il modello3 è lungo 5mt ospita 7 posti il prezzo è conveniente) non ci sarà quel sviluppo che noi vogliamo, t'invito a provare la nuova e-up della VW elettrica auto cittadina e non solo, purtroppo costa 28000 euro.

User name
ENRICO DALL ANGELO ,ha risposto:
16/11/2018

Hai ragione ma il cambiamento inizierà tra qualche anno.
Mi pare ti sbagli sulla tesla model 3 e' a 5 posti mentre la model S e X sono 7 posti.

Se non la conosci prova a guarda la sion della "sono motors", e' un prototipo di una start up tedesca, la venderanno tra un anno a 16.000 Euro batterie escluse a causa dei costi incerti della batteria tra un anno, la trovi su youtube o sul sito, inoltre e' possibile prenotare una prova ma hanno solo 2 vetture che girano l'europa, ha anche dei pannelli solari.
Ovviamente essendo una start up ci sono dei rischi.

https://sonomotors.com/it/

User name
PEPPE ,ha risposto:
17/11/2018

Scusami mi sono confuso, dovevo essere più preciso, alludevo alla Model 3 Long Range di 4,70 mt. di lunghezza, costo 40.000 €. autonomia di 490 km. 5 posti e non 7. Ecco perché ti vuoi comprare tra qualche anno l'auto elettrica, tale auto sarebbe l'ideale. Spero che vengano proposte queste tipo di auto, allora potremo vedere una nuova alba nell'era dell'auto, anche se la prima auto a camminare fu un'auto elettrica.

User name
ENRICO DALL ANGELO ,ha risposto:
18/11/2018

Anchi'io spero che qualcosa cambi

User name
PEPPE ,ha risposto:
27/11/2018

Il futuro è già qui, a Milano è stata presentata la prima Model 3 della Tesla in Italia.
Ma neanche il tempo di presentarla che è stata già venduta, inoltre la Honda ci presenta la sua Urban ev elettrica e la Piaggio il suo motorino elettrico, mercato italiano veramente in fermento cosa ne pensi ? E voi altri cosa ne pensate ?

User name
MAURO MAUY ,ha risposto:
06/12/2018

Hai ragione Peppe... solo che come dice Enrico per avere un auto a dei prezzi più abbordabili bisogna aspettare almeno altri 2 anni a mio avviso... comunque hai perfettamente ragione sui consumi manodopera e emissioni... etc. Etc... a oggi sembra che qualcosa cambia ma Siam o solo agli inizi... a breve ci saranno degli incentivi sulle ibride e sull'elettrico 100% .. anch'io aspetto avendo un auto diesel... nel 2020 credo che sia un anno promettente per le auto... buona serata a tutti

comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402