ultimo aggiornamento: 26/08/2020

pompe di calore

Buonasera ho una casa in ristrutturazione in Liguria ad Alassio e vorrei installare impianto a pompa di calore per riscaldare/raffreddare casa su due piani di 60 mq  con altezza di 2,70 metri cadauno. Cosa mi consigliate, quale potenza e che detrazioni fiscali posso ottenere ? Grazie

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Rinfrescare e riscaldare della comunità Energia rinnovabile!

Per commentare i post della community devi essere registrato al nostro sito.

Registrati                fai la login

2 Risposte

Ordina per :

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

26/08/2020

sto valutando l'acquisto di un appartamento sul mare di Toscana che stanno ultimando di ristrutturare. Mi dicono che sarà in classe A. Non sono previsti pannelli fotovoltaici e per il riscaldamento/condizionamento prevedono degli split con pompa di calore. Non è previsto l'allacciamento alla rete gas quindi l'acqua sanitaria sarà prodotta con uno scaldabagno elettrico, come la cucina potrà utilizzare solo piastre a induzione. Mi sembra un progetto un po' sbilanciato. Qualcuno può dirmi se sbaglio o no? Grazie

Le migliori risposte

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

16/06/2015
Le migliori risposte

Ciao Giuseppe

Per darti una risposta completa occorre conoscere la disposizione dei locali, l'involucro edilizio e l'orientamento della tua casa.
Solo un sopralluogo permette ad un tecnico di dimensionare correttamente l'impianto idoneo.
La detrazione che potrai utilizzare dipende dal fatto se è già presente o meno un impianto di riscaldamento. Trovi le informazioni complete QUI nella sezione Download.
Ti invitiamo caldamente a partecipare al Gruppo d'acquisto, in questo modo potrai usufruire del sopralluogo a casa tua.
Potrà essere un buon punto di partenza per fare la scelta più conveniente ed efficiente!

comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402