ultimo aggiornamento: 07/04/2020

generatori di ozono per acqua in lavatrice

salve chiedo se qualcuno ha acquistato e sta usando apparecchiature generatrici di ozono che arricchisce di ossigeno l'acqua per pulizie domestiche e per acqua in lavatrice. mi hanno proposto questo apparecchietto  con il quale (dicono) posso eliminare uso di detersivi anche per lavatrice lavando con acqua a freddo. qualcuno ha un parere su uso di questa tecnologia. il costo inoltre non è indifferente(qualche migliaia di €). grazie

Partecipa alla community!

  • Cerca chi ha avuto la tua stessa esperienza
  • Confrontati con chi ha il tuo stesso problema
  • Consiglia gli utenti che hanno bisogno di te
  • Condividi le soluzioni che hai adottato

Registrati gratuitamente al sito per partecipare

Entra o Registrati

Le migliori risposte
User name
Mario F
24/03/2019
Le migliori risposte

Buongiorno, mi scuso se questa non è una vera risposta, ma una sollecitazione a prendere in seria considerazione la domanda stessa.
Per almeno due motivi strettamente legati alla missione di Altroconsumo:
1. Dobbiamo sapere se il sistema di lavaggio con ozono funziona oppure è una truffa.
2. La rilevanza in termini di risparmio energetico/ambientale "sarebbe" così grande che non si può ignorarla. A queste domande deve impegnarsi la redazione stessa a rispondere o a dirci se già lo ha fatto
Grazie fin da ora.

Le migliori risposte
User name Moderator
Vittoria | Moderatore
17/05/2019
Le migliori risposte

Ciao Luigi! È vero, questi generatori di ozono venduti per il lavaggio in lavatrice senza detersivo sono un vero trend ultimamente e ci stiamo attivando per testarne alcuni.
Nei prossimi mesi dovremmo avere risultati di laboratorio sulla base dei quali potremmo consigliare questi apparecchi oppure no.
In generale, l’ozono agisce come ossidante, quindi è plausibile che possa rimuovere delle macchie dai tessuti. La sua azione però sarà limitata alle macchie ossidabili, cioè quelle vegetali, come vino o erba. Molto debole o nulla sarà la sua azione sullo sporco grasso o sullo sporco grigio (quello di colli e polsini), perché per questi tipi di sporco, i tensioattivi sono indispensabili per staccare meccanicamente lo sporco. In teoria ci aspettiamo quindi un’efficacia variabile a seconda del tipo di sporco. Inoltre, l’ozono potrebbe avere un effetto negativo su alcuni tessuti sintetici, sul bucato colorato o su parti di indumenti come elastici e cerniere, poiché l’azione ossidante potrebbe a intaccare negativamente i materiali di cui sono fatti.
Buona giornata

Le migliori risposte
User name
Vincenzo Giacomelli
19/07/2019
Le migliori risposte

Buongiorno, mi chiamo Vincenzo e scrivo da Castelfranco Veneto. Per natura sono molto puntiglioso e preciso, quindi ho approfondito tanti dei contatti che ho ricevuto. Ho avuto per le mani la maggior parte dei dispositivi che girano oggi sul discorso ozono: Carlotta, Ecomodo, Ozonella, Cleanstart, ecc. Sono tutti proposti con il sistema della vendita porta a porta. Mediamente le persone che sono venute in casa a presentarmelo erano "abbastanza" preparate (alcuni dovevano leggere una specie di libricino su leggio...altri andavano più "a braccio"). L'oggetto in sé è uno scatolino che va messo sopra alla lavatrice. Alla fine di tutti i miei giri ho scelto Ecowell, che tra tutti era l'unico che non andava in blocco con la mia lavatrice Miele. (da quello che mi hanno spiegato ha una portata d'acqua maggiore rispetto agli altri che ho avuto in prova). Poi personalmente mi piaceva il fatto che questo ha i tubi in acciaio, mentre tutti gli altri li avevano in plastica (sicuramente non cambia niente, ma personalmente l'idea della plastica mi faceva pensare a qualcosa di più fragile). Lo utilizzo e funziona bene; il suo lo fa. Per macchie di una certa entità è necessario comunque pretrattare, ma i vestiti escono puliti e morbidi. Non è economico come già evidenziato da altri utenti, ma a mio parere, se si può far qualcosa per questo pianeta..uno sforzo in più mi sento di farlo.

Le migliori risposte
User name
Fabrizio D'Aluisio
26/11/2019
Le migliori risposte

Scusate,mi rivolgo a tutti coloro i quali sostengono che l'effetto di una lampada UV possa aumentare i benefici sul lavaggio.

Abbandoniamo questa idea, se ve lo hanno detto, vi stanno truffando.

Tutti i sistemi ad ozono hanno un ingresso (acqua della rete) ed un uscita (collegamento alla lavatrice).

Seppur esistente tale lampada UV non possiamo far altro che pensare che sia a bassissimo potenziale (la capacità di una lampada UV è funzione dei W consumati e se un ozonizzatore con capacità di ozonizzazione tipica da uso domestico è al massimo di 8L/min con consumi di 30-36W, al massimo la lampada UV sarà da 6W...considerate che in un acquario si usa una lampada da 11W, avete idea di quanto grande è la lampada? e per onor di cronaca, una lampada da 6 Watt può al massimo trattare 2 litri al minuto d'acqua) e si troverà all'interno del box dell'ozonizzatore quindi potrà entrare in contatto esclusivamente con l'acqua in ingresso.

L'effetto della lampada UV è di sterilizzazione ne consegue che al massimo, all'uscita dal box, l'acqua potrà essere stata sterilizzata, non integralmente, ma non potrà contribuire né alla pulizia dei capi né alla loro sterilizzazione poiché il vettore (l'acqua) non si sarà arricchita di nessun elemento ossidante e/o riducente.

Ora, veniamo ai prezzi.

Tutti i prezzi da voi esposti non solo sono folli ma privi di un qualsiasi giustificativo industriale. Il sistema di ozonizzazione è di un banalità disarmante. L'ozono viene prodotto mediante una scarica
elettrica ad effluvio tra due elettrodi ad alta tensione (lo schema elettrico di altrettanta banalità). Poi c'è un tubo venturi che aumentando la velocità del fluido in transito nella strozzatura (l'acqua della rete) crea una depressione tale da innescare il fenomeno di "risucchio" dell'aria che attraversando gli elettrodi si ozonizza.

Non esiste ozonizzatore che non sia prodotto in Cina (vorrei sbagliarmi ma quelli da voi citati so da dove arrivano).

Io li ho acquistati (ne ho 3) direttamente in Cina e non ho mai speso importi superiori ai 240€ spediti per ognuno...sappiate che in Cina costano non più di 70/80€.

In definitiva, ok all'uso dell'ozono (lo uso anche in piscina per sterilizzare l'acqua ma non da solo perché alla cessazione della sua produzione terminano anche gli effetti di sterilizzazione) ma consapevoli che non fa miracoli e soprattutto non elimina la necessità di usare detersivi al 100%.





comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402