Speciali

Come scegliere il deumidificatore

01 luglio 2015
deumidificatore

01 luglio 2015
L’intonaco si stacca dai muri, la muffa compare sul soffitto, il legno dei mobili marcisce. Sono tutti segnali di un’eccessiva umidità in casa, ma i deumidificatori possono aiutarti a risolvere il problema. Ecco una piccola guida su come scegliere la soluzione migliore.

Climatizzatore o deumidificatore?

Per risolvere i problemi di eccessiva umidità ci sono due soluzioni: i condizionatori o i deumidificatori. I climatizzatori, con il processo di raffreddamento, hanno la capacità di deumidificare, ma con l’operazione di riscaldamento questo non avviene. I deumidificatori tradizionali, invece, non incorrono in questo limite tecnico: eliminano l’umidità in eccesso condensandola in acqua che si raccoglie in un apposito contenitore. Anche dal punto di vista dei prezzi non c'è concorrenza: i deumidificatori più semplici partono da 20 euro, mentre i condizionatori costano in media 900 euro.

Se sei interessato all'acquisto di un condizionatore puoi consultare il nostro test.


Confronta i climatizzatori


Stampa Invia