Guida all'acquisto

Forni a microonde: guida all'acquisto


Sul mercato si trovano diversi tipi di forni a microonde, a prezzi molto diversi: prima di procedere all’acquisto, conviene farsi un’idea di quale può essere più utile in base alle proprie esigenze.

Esigenze minime

I modelli di microonde standard sono quelli dotati delle funzioni base, senza particolari optional. Si tratta della prima generazione di microonde, adatta a chi ha semplicemente bisogno di scongelare e riscaldare gli alimenti. Sono anche in grado di cuocere, ma senza dorare i cibi in superficie. Rientrano in questa categoria i modelli più economici, con prezzi minimi a partire da 40 euro e un costo medio di 50-60 euro.

Qualcosa in più

Chi non rinuncia alla doratura, tipica dei cibi cotti nel forno tradizionale, può optare per un microonde con grill (la categoria del test). È la gamma più venduta in Italia, che include tutte le funzioni base del microonde senza grill. La passione per la doratura fa lievitare i costi: questi modelli costano in media 120-130 euro.

Grandi aspettative

Per chi dal forno a microonde si aspetta grandi prestazioni esistono i modelli combinati: apparecchi che combinano le funzioni di un forno elettrico (come la cottura ventilata) a quelle di un forno a microonde.  Alcune di queste funzioni sono effettivamente utili, di altre si può anche fare a meno. Soprattutto se si possiede già un forno a incasso tradizionale, può essere inutile spendere 250-300 euro per un modello combinato (con punte massime di 1.000 euro).