News

Aspirapolvere

01 giugno 2010

01 giugno 2010

Un aspirapolvere deve aspirare bene, filtrare gran parte della polvere, consumare poco e rispettare l'ambiente. A un prezzo ragionevole.

Quali caratteristiche
Ci sono due tipi di aspirapolvere: quelli con sacchetto e quelli con un contenitore in plastica al posto del sacchetto.

Il sacchetto raccoglie lo sporco e svolge anche una funzione di ulteriore filtro. Durante la sostituzione del sacchetto, solo in minima parte si viene a contatto con lo sporco raccolto: Lo svantaggio è che i sacchetti si devono cambiare e smaltire nei rifiuti: un costo per il portafoglio e per l'ambiente.

Ovviamente senza sacchetto, quando si svuota il contenitore si viene a contatto con la polvere. Fate attenzione al peso, se dovete spostarlo da un piano all'altro della casa o vi serve per pulire le scale.

Le prove
Gli aspirapolvere testati sono 34 e sono stati sottoposti a molte prove sull'efficacia di aspirazione. Un test interessante si è rivelato quello che permette di misurare la quantità di polvere rimessa nell'ambiente dall'aspirapolvere in funzione.

Marche del test
  1. Aeg-electrolux
  2. Ariete
  3. Bosch
  4. Dyson
  5. Electrolux
  6. Hoover
  7. Imetec
  8. Lg
  9. Miele
  10. Philips
  11. Polti
  12. Proline
  13. Rowenta

Stampa Invia