News

Condizionatori daria a parete

01 aprile 2010

01 aprile 2010

Test su 12 modelli. Migliorano nelle prestazioni, ma hanno prezzi ancora proibitivi. Chi vuole risparmiare, non aspetti il caldo torrido.

Da acquistare per tempo
Con i condizionatori succede sempre così, se ne rimanda l'acquisto fino a quando, nel bel mezzo dell'estate, caldo e l'umidità non diventano davvero insopportabili. E allora si corre boccheggianti nel primo negozio di elettrodomestici sotto tiro e si fa la fila per accaparrarsi un qualsiasi modello ancora disponibile. Con il rischio di pagarlo più del dovuto, di vederselo installato da un tecnico improvvisato o dopo settimane di attesa. Meglio quindi decidere per tempo, visto che si tratta di una scelta costosa per il nostro portafoglio e anche per l'ambiente (i condizionatori contribuiscono ad aumentare i livelli di CO2 nell'atmosfera). Aprile è il mese ideale per pianificare l'acquisto. I modelli presi in considerazione nel nostro test vanno bene per una stanza di 20-25 metri quadri e hanno una potenza (9 mila BTU/h) che li rende adatti ad ambienti con i muri battuti dal sole e con finestre esposte a sud, e ad appartamenti posti all'ultimo piano.

Marche del test
  1. Aermec
  2. Airwell
  3. Carrier
  4. Daikin
  5. Hitachi
  6. Lg
  7. Mitsubishi Electric
  8. Panasonic
  9. Samsung
  10. Sanyo
  11. Sharp
  12. Toshiba

Stampa Invia