News

DeLonghi Multicooker: come friggitrice non convince

12 gennaio 2016

12 gennaio 2016

Grazie al nuovo sistema Sorround Heating System Double dovrebbe offrire grandi performance di cottura, velocità e possibilità di scegliere tra un gran numero di ricette. Ma fa davvero ciò che promette? Abbiamo provato DeLonghi Multicooker FH1163, ma non ci ha convinto fino in fondo. Ecco perché.

È una friggitrice ad aria calda che permette non solo di friggere, ma anche di riscaldare, cucinare e cuocere a vapore. Al contrario dei robot da cucina con funzione cottura, però, non impasta e trita. Peccato che, proprio come friggitrice, non abbia soddisfatto le nostre aspettative. Dato anche il prezzo non irrisorio (da 179 euro a 220 euro circa), non è un prodotto che ti consigliamo. Se stai pensando a un aiutante e vuoi acquistare un robot da cucina, consulta il nostro test.


Il robot da cucina migliore del test


Patatine fritte poco dorate e croccanti

Abbiamo testato solamente la funzione di frittura. Grazie alle sue caratteristiche tecniche si può friggere con pochissimo olio e non emette cattivi odori. Ma non ci ha convinto: le patatine che abbiamo cucinato erano poco dorate e morbide, al contrario di quanto promesso dal produttore, ovvero croccanti fuori e morbide dentro.

Facile da usare, ma non da pulire

È molto facile da utilizzare, ma non lo è altrettanto la pulizia. Coperchio, pala impastatrice e vasca sono rimovibili, ma abbiamo avuto qualche difficoltà nel pulire la griglia dell'aria calda.

Temperature del coperchio elevate

Il coperchio, pur essendo molto comodo perché permette di controllare quello che si cucina, raggiunge temperature molto alte, al limite dell'accettabilità: 94°C. Sulla friggitrice c'è l'adesivo che invita a fare attenzione alle superfici calde, ma a nostro avviso è stato messo dal produttore soltanto come escamotage per tutelarsi ai fini della legge, e non per proteggere chi lo utilizza.


Stampa Invia