News

Ferri da stiro

01 maggio 2009

01 maggio 2009

Abbiamo testato 12 ferri da stiro dotati di caldaia, che permette di produrre molto più vapore rispetto ai modelli classici.
Un flusso maggiore di vapore accorcia il tempo di lavoro, perché rende la stoffa più facile da stirare. Attenzione però, l'acquisto deve essere oculato: se ogni settimana avete montagne di indumenti accumulati nella cesta, allora vale la pena spendere più di 100 euro per un ferro con caldaia. Altrimenti un modello classico andrà benissimo.

Una funzione importante nel ferro
È il rabbocco continuo, ossia la possibilità di aggiungere acqua, mano mano che si consuma, senza attendere che il ferro da stiro si raffreddi e la pressione della caldaia cali. Nel test tutti i modelli, tranne due, offrono questa funzione: così non si corre il rischio di venire a contatto con il vapore caldo. L'altro vantaggio è che si risparmia tempo, evitando un lavoro noioso.

Come si stira una camicia?
L'abbiamo chiesto a una stiratrice professionista e nell'articolo vi facciamo vedere i diversi passaggi corredati di foto.

Marche del test
  1. Ariete
  2. Bosch
  3. Imetec
  4. Philips
  5. Polti
  6. Rowenta
  7. Simac
  8. Tefal
  9. Termozeta

Stampa Invia