News

Forni a microonde: modelli base prezzi bassi

01 ottobre 2010

01 ottobre 2010

Abbiamo messo alla prova 11 forni a microonde che costano meno di 100 euro. Per le ricette più semplici abbiamo trovato un modello soddisfacente al prezzo di 45 euro. Però scordatevi il grill.

Test sui forni a microonde
Abbiamo scelto solo modelli base: l'unica funzione che offrono è quella di scaldare e cuocere con il sistema a microonde.

  • Nessun sofisticato programma di cottura, un design semplice e lineare, accessori ridotti al lumicino.
  • Il limite maggiore è probabilmente che non c'è la possibilità di gratinare il cibo, offerta da modelli più complessi, dotati anche della funzione grill.
  • Il vantaggio è che sono abbastanza semplici da usare. E che occupano poco spazio in cucina.
Per chi ha già un forno tradizionale, possono essere una buona soluzione per riscaldare velocemente piatti pronti e preparare ricette semplici.

Ricette veloci: scaldare, cuocere, scongelare
Abbiamo messo alla prova con una serie di test di laboratorio le funzioni base: scongelare, riscaldare uniformemente il cibo, cuocere torte dolci e salate.

  • Non possiamo parlare di risultati brillanti: solo uno dei forni a microonde merita una promozione a pieni voti, risultando complessivamente di buona qualità.
  • I punti su cui la maggior parte dei modelli cade sono la uniformità del riscaldamento e la rumorosità eccessiva.

Prezzi tra 42 e 99 euro
Il range di prezzo di questi forni va da 42 euro (il modello più economico in questo caso è risultato anche uno dei peggiori) a 99 euro. Interessante notare che il modello che ha meritato la palma di Migliore del Test e Miglior Acquisto non è il più caro: anzi, con i suoi 45 euro di prezzo minimo si pone tra i più economici del test.

MARCHE TESTATE
  1. Candy
  2. Clatronic
  3. Dpe
  4. Gio' Style
  5. Ignis
  6. LG
  7. Panasonic
  8. Proline
  9. Severin
  10. Technostar

Stampa Invia