Consigli

Luci di Natale troppi prodotti pericolosi

18 dicembre 2009

18 dicembre 2009

Scosse elettriche e incendi: questi i rischi dovuti a seri problemi di non conformità riscontrati in un terzo delle luce natalizie. È il risultato di un'indagine che ha coinvolto diversi Paesi europei. Prodotti a rischio trovati anche da noi.

Scosse elettriche e incendi: questi i rischi dovuti a seri problemi di non conformità riscontrati in un terzo delle luce natalizie. È il risultato di un'indagine che ha coinvolto diversi Paesi europei. Prodotti a rischio trovati anche da noi.

Una luminaria su tre a rischio
La Commissione europea ha presentato i risultati di un progetto comune di sorveglianza del mercato. Risultato: circa un terzo delle ghirlande natalizie presenta rischi evidenti e diretti di incendio e di scosse elettriche. Il progetto ha coinvolto autorità competenti di 5 Stati membri (Ungheria, Germania, Slovacchia, Slovenia e Paesi Bassi) e la Commissione europea.

Sono state effettuate prove su 196 campioni di catene luminose, appartenenti a tutte le classi di prezzo.

I principali problemi
I problemi sono legati all'inosservanza di requisiti tecnici di sicurezza nella costruzione delle spine, degli ancoraggi dei cavi, dei fissaggi, dell'isolamento, della protezione contro le scosse elettriche. Problemi meno seri di non conformità, carenze cioè che non compromettono immediatamente la sicurezza degli utenti, sono stati trovati in un altro 40% dei prodotti esaminate. Si tratta, in questo caso, di carenze nell'etichettatura, nelle istruzioni o di tipo amministrativo.

Come prevenire i rischi
"Per ridurre al minimo i rischi di sicurezza occorre anche la collaborazione dei consumatori: bisognerà che essi siano vigili, attivi e consapevoli" sostiene il commissario Meglena Kuneva.

Ecco alcuni consigli di sicurezza.
  • Scegliete prodotti per i quali sia identificabile il nome del produttore o importatore.
  • Non fidatevi solo della presenza del marchio CE o di altri marchi poichè spesso sono contraffatti.
  • Controllate che i prodotti riportino le avvertenze, le istruzioni per l'uso.
  • Preferite prodotti dotati di trasformatore e idonei anche per uso esterno (sono meglio isolate).
  • Non lasciate mai lumi natalizi in funzione quando uscite di casa o di notte, mentre dormite. Oltre alla sicurezza, darete una mano anche all'ambiente.
  • Se sospettate la presenza di un problema subito dopo l'acquisto, non utilizzate il prodotto e riportatelo in negozio (facendo le dovute rimostranze).

Prodotti a rischio sul mercato
Siamo andati anche noi a caccia di luci di Natale per vedere se sul mercato si trovano prodotti sicuri o se è facile incappare in prodotti potenzialmente a rischio. Le luci di Natale devono soddisfare i requisiti di sicurezza della Direttiva 2006/95/CE ovvero gli standard della EN60598. Non ci è voluto molto per trovare prodotti senza trasformatore, con spine fragili, fili troppo sottili, produttore non identificabile, istruzioni vaghe, angoli taglienti.

Illustration1
 
I tanti amrchi di sicurezza che si possono trovare sulle etichette non garantiscono il rispetto delle normative. In questo caso il marchio "CE" non è autentico (è graficamente diverso da quello vero).

Illustration2
 
Nei prodotti poco sicuri i fili possono avere uno spessore inferiore al minimo previsto per legge.

Illustration3
 
In questo esempio la plastica è stata saldata in modo artigianale, indice di scarsa qualità nella fabbricazione.


Stampa Invia