Articolo
Assicuratori e polizze vita 6 mesi fa - giovedì 16 marzo 2017
Un’altra forma di investimento molto diffusa in Italia, anche grazie agli incentivi di tipo fiscale che l’accompagnano, sono le polizze vita.

Un’altra forma di investimento molto diffusa in Italia, anche grazie agli incentivi di tipo fiscale che l’accompagnano, sono le polizze vita. Per questi prodotti i problemi sono maggiori in quanto teoricamente, chiunque può vendere polizze vita, o meglio, il contratto può essere firmato solo da un agente o da un broker autorizzato, ma questi possono avvalersi della collaborazione di soggetti terzi (c.d. Produttori assicurativi) e del cui operato sono responsabili.

Queste sono le cose a cui prestare attenzione quando vi viene proposta la sottoscrizione di una polizza vita:

• Se viene proposta da un promotore finanziario, valgono le stesse regola descritte sopra.

• Se la proposta vi viene fatta direttamente da un agente (o da un broker autorizzato), chiamate la direzione generale della compagnia che dichiara di rappresentare e cercate di ottenere più informazioni possibili su di lui: chiedete se conoscono quell’agente, se non ha mai causato problemi ecc...

• Se la polizza vi viene presentata da un produttore o da altri rappresentanti chiedete chi è l’agente che li ha incaricati di vendere le polizze e mettetevi in contatto con lui, cercando informazioni sui suoi rappresentanti. Quindi chiamate anche la compagnia per informarvi su quell’agente.

• Telefonate all’Ivass, l’ente pubblico che ha il compito di controllare l’attività delle compagnie assicurative. Questa struttura rilascia le autorizzazioni per vendere le polizze, quindi si può sapere se la compagnia è autorizzata alla vendita in Italia o meno. Se l’Ivass non conosce la compagnia NON versate un soldo.

• Per chi cambia idea c'è sempre il diritto di recesso. Il termine è di 30 giorni dalla data di sottoscrizione della polizza.

• L’unico obbligo a cui è sottoposto chi vende polizze vita è quello di consegnare la nota informativa, cioè un documento che riporta tutto quello che riguarda quella polizza: durata, rendimenti ipotizzati, coperture previste, condizioni per cui si potrebbe perdere il diritto alle coperture previste, caricamenti (cioè le spese) e così via. Se il venditore non vi consegna questa nota NON versate una lira.

• Anche gli agenti e i venditori devono essere iscritti nei rispettivi albi, che se sono tenuti dall’Ivass, quindi potete rivolgervi a questo istituto anche per chiedere informazioni su di loro.

Gli indirizzi che potrebbero esservi utili in caso di reclamo sono:

• Ivass - Contact Center Consumatori (Tel. 800-486661, Internet: www.ivass.it).

condividi questo articolo