News
Parmalat: i sogni di gloria ritornano? 13 anni fa - mercoledì 31 agosto 2005
Sui giornali è comparsa la notizia per cui il valore della nuova Parmalat sarebbe di oltre 3 miliardi di euro. Una buona speranza per i parmadelusi?

· A giugno vi avevamo detto che le azioni Parmalat che spetteranno ai vecchi obbligazionisti avrebbero avuto un valore compreso tra i 40 e i 70 centesimi (con una perdita media per gli obbligazionisti oltre il 90% del valore del loro investimento). Ora alcune fonti dicono che questi titoli (non ancora emessi) sono già scambiati al mercato grigio con prezzi di circa 2 euro (in tal caso la perdita sarebbe ancora pesante, ma inferiore all'80%). Come mai ciò accade? Parmalat vale di più ora che è fallita? Premesso che sul mercato grigio le quotazioni possono essere manipolate e che possono essere diffuse per invogliare gli investitori, una spiegazione potrebbe essere la seguente.

· La nuova Parmalat è per metà una industria sulla via del risanamento, per metà una scommessa. La nostra valutazione tra i 40 e i 70 centesimi era relativa alla parte industriale. Nel corso dell'estate si è venuta delineando sempre di più la "scommessa" che è insita nella nuova Parmalat, ossia che le cause intentate da Bondi possano fruttare almeno in parte dei risarcimenti.

· Stiamo parlando di 7 miliardi per le revocatorie, di 10 miliardi di dollari (oltre 8 miliardi di euro) per le cause alle banche Usa, di 4,4 miliardi per la causa a Unicredit, 2,2 miliardi per quella a Deutsche Bank e Ubs, 1,8 miliardi per quella a Ubm, 1,6 miliardi per quella a Caboto e via dicendo.

· Dubitiamo che Parmalat riesca a farsi dare tutti i 25 e passa miliardi di euro di risarcimento che ha chiesto, tuttavia anche se ricevesse indietro un decimo sarebbe già una bella conquista. Ed è più o meno su questo 10% di successo nei risarcimenti che scommette il prezzo di 2 euro per azione: infatti con circa 3 miliardi di euro di valore complessivo si situa circa 2-2,5 miliardi di euro sopra la nostra valutazione data a giugno (tra 0,6 e 1,07 miliardi di euro). Noi abbiamo fatto un versamento e vi diremo com’è andata.

condividi questo articolo