News

Stanziati soldi per i bondisti ( chiedere di Pantalone)

10 anni fa - lunedì 6 aprile 2009
I bondisti Alitalia saranno risarciti per non oltre un terzo del valore delle obbligazioni. Ecco le novità passate alla Camera (ma non ancora al Senato).

· Fin qui le obbligazioni convertibili Alitalia 7,5% 2010 erano carta straccia, ora il governo intende offrire, entro un tetto di 100.000 euro a risparmiatore, titoli di Stato italiani senza cedola a scadenza 31/12/2012 e dal taglio minimo di 1.000 euro ai bondisti Alitalia che ne facciano richiesta. In che misura? Il valore ripagato sarà il 50% della quotazione media dell'ultimo mese di negoziazione del titolo.
· Visto che il titolo (delistato a gennaio) è stato sospeso dalle negoziazioni a inizio giugno 2008 si deve andare ai valori di maggio 2008. Fatti i conti, il prezzo medio è di circa 70,5. Dividendolo per due si ha che ogni 1.000 euro di bond Alitalia i risparmiatori avrebbero in cambio poco più di 350 euro in titoli di Stato. Visto che il rimborso del titolo di Stato avverrà a fine 2012, tenendo conto degli attuali tassi di interesse, a quella data si tratta di un rimborso che non supera i 325 euro di oggi. Tenete conto che nella realtà sarà ancora meno perché gli arrotondamenti avverranno per difetto al migliaio di euro più vicino, per cui se avete 10.000 euro di bond vi spettano 3.500 euro di rimborso, ma poiché si arrotonda per difetto ne avrete solo 3.000 (sempre nel 2012, al valore di oggi sono meno di 2.800). Visto il taglio minimo di 1.000 euro chi ha solo "pochi" spiccioli (ad esempio 2.000 euro di bond) si vedrà assegnato comunque 1.000 euro di titoli di Stato, poi alla fine gli sarà però liquidato solo quanto gli spetta, il resto tornerà allo Stato.
· Per avere questi soldi una volta che la norma sarà legge (occorre attendere il voto del Senato, la pubblicazione in gazzetta e qualche altro giorno ancora), se siete bondisti Alitalia avrete 90 giorni di tempo per scambiare i vostri bond Alitalia coi titoli di Stato. Attenzione, in tal caso rinuncerete del tutto a ogni diritto legato a quei titoli. Converrà? L’offerta è in linea con i rimborsi dati dalle società fallite. Il vantaggio è che chiudete la vicenda per sempre. L'alternativa è aspettare la fine dell'amministrazione straordinaria, ma siamo scettici sui soldi che potrete trovare in cassa ( vedi Soldi Sette n.819 )

 

condividi questo articolo