News

Il crack delle banche islandesi

8 anni fa - venerdì 1 ottobre 2010
Nell'autunno del 2008, mentre tutto il mondo tremava per il fallimento della banca americana Lehman Brothers, c'è stato un altro crack eccellente, quello dei principali istituti bancari islandesi. Sulla stampa la crisi della terra dei ghiacci ha avuto meno risonanza, ma le obbligazioni e i prodotti di queste banche sono finite nelle tasche di tanti risparmiatori italiani, perché magari inserite in diverse polizze vita, ma anche perché consigliate sul sito www.pattichiari.it dell'Abi, la confindustria delle banche italiane.

condividi questo articolo