News
Il promotore fa i suoi interessi 4 anni fa - lunedì 20 ottobre 2014
Ho aperto i conti deposito di BccforWeb, Ing, Banca Sistema e IBL Banca. Un promotore Allianz mi ha detto che non sono sicuri e che il Fondo di garanzia dei depositi vale fino a un certo punto. È vero?
Lo abbiamo ripetuto più volte: i consigli delle banche sono interessati. E il tuo caso non fa eccezione, Allianz punta a farti sottoscrivere i propri prodotti. Tra questi, guarda caso, non c’è nessun conto deposito. Per quanto riguarda la solidità delle banche che offrono i conti deposito in cui hai investito, ti possiamo dire che non hanno nulla da invidiare alla Allianz Bank. Se consideriamo l’ultimo valore disponibile del Total capital ratio (è un indicatore che dà una misura della solidità di una banca, vedi riquadro) di Allianz a fine dicembre 2013, scopriamo che il suo valore, 12,88%, è più basso di quello di IngDirect (13,7% a fine 2013), di Banca Sistema (13,6% al fine 2013) e della Banca di Pisa e Fornacette (16,63% a fine 2013). Solo IBL Banca ha un valore più basso, 10,84% a fine 2013, che resta però ampiamente entro i limiti imposti dall’accordo di Basilea oggi in vigore (8%). Sul valore del Fondo interbancario di tutela dei depositi, evidentemente il promotore e la banca per cui lavora la pensano diversamente: Allianz mette addirittura nella pagina iniziale del suo sito www.allianzbank.it un riquadro – vedi immagine – in cui dichiara di aderire al Fondo, con lo scopo di rassicurare i propri clienti. Nel numero 1094, a pagina 1, ti abbiamo parlato della nostra indipendenza: i nostri consigli non hanno altro interesse se non il tuo, noi non vogliamo venderti nulla, ma solo consigliarti per il meglio.
 
Total capital ratio, cos’è?
Questo indicatore serve per verificare se la banca ha un patrimonio sufficiente per restituire i soldi ai clienti, tenendo conto dei crediti che ha concesso in passato e che potrebbero non essere ripagati. È un dato che trovi nel bilancio di ogni banca, in percentuale, e dice chiaramente quanto è solida. Esistono dei valori minimi, definiti dai principi di Basilea. In base a questi, oggi il Total capital ratio deve essere almeno l’8%. L’obiettivo è quello, però, di rendere le banche sempre più sicure e entro il 2019 dovrà salire al 10,5%. Più alto è questo valore, però, e più la banca è solida.

condividi questo articolo