News
Editoriale 19 anni fa - lunedì 25 gennaio 1999

 

PRUDENTI, EUROFURBI E PIGRI

• Nel corso del '98 i mercati sono saliti moltissimo e all'inizio di gennaio hanno toccato nuovi massimi. Ora si profila qualche nube all'orizzonte e da qualche settimana le Borse hanno iniziato a perdere terreno. In questa fase vi consigliamo di controllare il vostro portafoglio: se la quota investita in azioni è superiore al 20% del totale, portate a casa una parte dei profitti realizzati con le azioni, reinvestendo in obbligazioni. Riuscirete così a consolidare i guadagni realizzati nel tempo, limitando i rischi in caso di nuovi ribassi.
• Con l'euro sono arrivati anche gli "eurofurbi". Tra questi, alcune società di gestione che hanno approfittato dell'euro per aumentare diritti fissi e alcune commissioni (Sanpaolo Fondi, ad esempio). Inoltre, si sono verificati dei problemi per la valorizzazione delle quote. Le quotazioni pubblicate sui quotidiani hanno subìto delle rettifiche. Se in questo periodo avete comprato o venduto, controllate accuratamente le contabili: se i conti non tornano, chiedete spiegazioni alla società di gestione e segnalateci eventuali problemi.
• Talvolta le banche - per pura pigrizia - non accettano ordini con limite di prezzo se i titoli di Stato vengono acquistati in asta. Possono comunque venirvi incontro retrocedendovi una parte delle commissioni che percepiscono per il collocamento dei titoli presso il pubblico. Contrattate con la vostra banca per ottenere questa condizione per voi più vantaggiosa.

ANDAMENTO DELLA BORSA ITALIANA

 

Fig. 1 : La Borsa italiana ha corso molto l'anno scorso ed è ripartita in quarta all'inizio del '99. Siate prudenti. Vedi sotto.

ANDAMENTO DELLA CORONA SVEDESE

 

Fig. 2 : Ci attendiamo una rivalutazione della corona svedese rispetto all'euro. Per puntare su questa moneta, seguite i nostri consigli alle pagine 4 e 5.

condividi questo articolo