News
Editoriale 19 anni fa - lunedì 15 febbraio 1999

 

ALAN SALVERA' IL MONDO?

Sembrerà paradossale, ma se Wall Street viene giù - un po', non tanto - i quattrini che abbiamo messo in Borsa - una qualunque - saranno più sicuri, anzi rischiano di fruttare ancora. L'economia Usa - la madre di tutte le economie - tira e parecchio. A sospingerla ci pensano le imprese che investono e i consumatori che comprano. Un circolo virtuoso di reciproca fiducia le une nei consumatori - tanto quelli continueranno a comprare - e gli altri nelle imprese in quanto società quotate - tanto quelle continueranno a salire e noi saremo sempre più ricchi. Un meccanismo di questo tipo, se fine a sé stesso è preoccupante. Prima o poi si rischia di ridestare l'inflazione e far schizzare all'insù i tassi di interesse.
Si spiegano così i tentennamenti che le Borse, quelle americane in testa, hanno vissuto in queste ultime settimane. In cima agli incubi degli investitori ci sono le prossime mosse di Alan Greenspan - il governatore della Banca centrale americana. Alan sarà costretto a alzare i tassi per difenderci dalla bestia nera inflazione? o i recenti malesseri delle economie emergenti hanno sfiancato a sufficenza l'economia Usa tanto da non permettere un surriscaldamento dei prezzi? La querelle non è roba da yankee perché i mercati sono ormai tutti legati tra loro e uno scossone là arriva qui in un battito di ciglia. Non crediamo che i tassi verranno presto aumentati, ma vi consigliamo di investire in Borsa solo una parte limitata dei vostri soldi. Qualunque decisione Alan prenda, male non ne avrete.

ANDAMENTO DELLA BORSA ITALIANA

 

Fig. 1 : Piazza Affari ha archiviato la settimana con un ribasso dello 0,4%. Potete investire sulla Borsa italiana, seguendo i nostri consigli da pagina 6.

ANDAMENTO DELLA CORONA SVEDESE

 

Fig. 2 : La corona svedese è sottovalutata rispetto all'euro. Potete investire in questa moneta anche acquistando Parvest Obli-Scandinavia.

condividi questo articolo