News

Editoriale

19 anni fa - lunedì 7 giugno 1999

TELEKOM PER TUTTI

Le pagine dei quotidiani traboccano di pubblicità che annunciano l'imminente collocamento di azioni Deutsche Telekom. Una notizia che ci avrebbe lasciati del tutto indifferenti anche perché non riteniamo interessante aderire all'offerta (vedi le pagine 6 e 7). In realtà, c'è una notizia nella notizia: per la prima volta l'offerta è rivolta non solo ai risparmiatori tedeschi, ma a tutti i cittadini dell'Unione Europea e - udite, udite! - Deutsche Telekom ha messo in piedi in ogni Paese un consorzio di collocamento incaricato di distribuire i prospetti informativi e di raccogliere le adesioni. Finalmente! Da anni insistiamo su questo punto: i risparmiatori europei debbono essere messi sullo stesso piano, avere la possibilità di aderire alle offerte senza sostenere oneri aggiuntivi. Finora non è stato così. A fine '97, France Telecom scriveva nel suo prospetto che il collocamento era aperto a tutti i cittadini dell'Uem, ma in pratica non era possibile aderire alle stesse condizioni dei francesi. L'unica strada era quella di chiedere alla propria banca di partecipare e di farsi retrocedere poi le azioni a un prezzo maggiorato e comprensivo di commissioni. Anche le società italiane si sono ben guardate finora dal mettere i risparmiatori europei nelle condizioni di sottoscrivere i loro collocamenti azionari. Il perché è ovvio: costa. Per la prima volta, una pubblicità finanziaria ci ha fatto gioire. Speriamo non sia l'ultima.

ANDAMENTO DELL'AZIONE EIDOS

Fig. 1 : Meno famosa di Lara Croft, la società che ha prodotto Tomb Raider può essere un'interessante puntata per speculatori. Da pagina 13.

ANDAMENTO DELLO YEN GIAPPONESE

Fig. 2 : Lo yen si sta riprendendo, ma vi consigliamo ancora prudenza nei confronti del Giappone. Meglio preferire il resto del Sud-est asiatico.

 

condividi questo articolo