News
Editoriale 19 anni fa - lunedì 5 luglio 1999

 

CI VUOLE ORECCHIO...

Eh sì, cari lettori. Per fare soldi a palate in poco tempo non basta avere il naso fine di un cane da tartufo e una vista da falco in grado di passare ai raggi x i bilanci delle società. Qualità certo necessarie, ma comunque non sufficienti. La verità è - che per certe "cose" - ci vuole soprattutto orecchio! Un orecchio talmente allenato da captare ciò che i comuni mortali - come noi e voi - non si sognano neanche: il sommesso mormorio di un consiglio d'amministrazione mentre decide cose d'importanza vitale per una società quotata. Fantascienza? Se è così, gli extraterrestri sono tra noi! Sentite un po' cosa è capitato nelle scorse settimane: il prezzo di Immobiliare Metanopoli, una delle società italiane da noi seguite, improvvisamente inizia a salire a colpi del 5-7% al giorno con scambi tripli rispetto alla media (vedi il grafico qui sopra). Un rialzo così improvviso e violento che nessuno tra gli addetti ai lavori - analisti finanziari, intermediari... - riusciva a spiegarselo. Il rebus si è risolto poco dopo le ore 20 del 30 giugno scorso. Un comunicato dell'Eni, società che controlla Immobiliare Metanopoli, spiegava infatti che sono in corso trattative per la cessione della società immobiliare. Ma ormai il titolo era già salito, a beneficio di alcuni signori dotati di orecchie "prodigiose" che hanno evidentemente comprato in anticipo per fiuto. Pardon, orecchio. Negli Stati Uniti costoro fanno una brutta fine. Da noi, invece, continuano a restare degli inafferrabili extraterrestri...

IMMOBILIARE METANOPOLI: UN CASO DI INSIDER TRADING

Fig. 1 : Prezzi (curva - scala sinistra) e quantità scambiate dall'azione hanno raggiunto livelli "inspiegabili" fino all'annuncio della cessione. Vendete anche voi (pp. 6-8).

ANDAMENTO DELL'EURO (in dollari americani)

Fig. 2 : L'euro ha toccato un nuovo minimo storico nei confronti del dollaro a causa della diversa velocità delle economie.

condividi questo articolo