News
Il bicchiere mezzo pieno 12 anni fa - lunedì 5 dicembre 2005
La Bce ha rialzato i tassi e giù tutti a piangere che l'economia europea ne risentirà e che si tratta di un modo di far politica monetaria da studenti zelanti. Sì, il rialzo dei tassi non aiuta le Borse e frena il mercato degli immobili, tuttavia c'è pure qualcosa di buono e visto che nessuno fin qui ne ha parlato lo facciamo noi. Un rialzo dei tassi significa dire a chiare lettere che la Bce non intende accettare che l'inflazione alzi la testa.

La Bce ha rialzato i tassi e giù tutti a piangere che l'economia europea ne risentirà e che si tratta di un modo di far politica monetaria da studenti zelanti. Sì, il rialzo dei tassi non aiuta le Borse e frena il mercato degli immobili, tuttavia c'è pure qualcosa di buono e visto che nessuno fin qui ne ha parlato lo facciamo noi. Un rialzo dei tassi significa dire a chiare lettere che la Bce non intende accettare che l'inflazione alzi la testa. Per chi vive di rendita (i pensionati, e molti investitori) il fatto che la Bce mostri i muscoli nei confronti dei prezzi significa, quindi, frenare la rapinosa e lenta erosione dei risparmi. E questo è vero tanto più se si pensa che i tassi a breve negli scorsi mesi erano a livelli così bassi che per salvare un minimo di potere d'acquisto era necessario fare salti mortali. Molti, presi da sconforto, han investito in prodotti strutturati di dubbia convenienza, altri son stati costretti ad aumentare il rischio del loro portafoglio e a investire in azioni. Oggi le cose si fanno più semplici e, come potete notare dal terzo grafico, finalmente i rendimenti dei BoT a 12 mesi si stanno avvicinando al 2%. Anche i rendimenti (miseri, quindi non acquistateli) dei buoni postali sono saliti. Notiamo, invece che quelli del Conto arancio e quelli dei migliori pronti contro termine sono scesi. Perché? Dove c'è mercato (titoli di Stato) i tassi si adeguano, dove invece di mercato non ce n'è i tassi non si adeguano, o meglio si adeguano solo se siete voi a pagare. Guardate la rubrica dedicata ai conti correnti? Lestamente le banche han già alzato i tassi debitori, ma non quelli creditori! Andate dunque in banca e protestate che volete un adeguamento anche dei tassi a vostro credito!

I MERCATI GIOCANO SEMPRE D'ANTICIPO

La notizia ufficiale del rialzo dei tassi della Bce (grassetto) è di settimana scorsa, ma i mercati lo prevedevano e, al solito, lo avevano anticipato (linea sottile).

I TASSI SONO UNO SCUDO ANTINFLAZIONE

Dal 2000 l'inflazione europea (linea sottile) supera la soglia del 2% obiettivo della Bce e questa, alla fine, si è decisa a combatterla rialzando i tassi (grassetto).

IL RIALZO DEI TASSI NON SEMPRE SI RIVERSA SUI RENDIMENTI

Le aste dei BoT (il cui mercato è molto) liquido han visto i rendimenti crescere rispetto a un anno fa, non è così, però, per altri prodotti d'investimento a breve.

condividi questo articolo