News
Ercolino sempreimpiedi 10 anni fa - lunedì 19 novembre 2007
Questa settimana troverete su questo sito la nostra valutazione de Il Sole 24 ore, l'ultima matricola di Borsa che questo lunedì si è presentata alla comunità finanziaria. In ultime analisi trovate la nostra valutazione di Finaval, la "penultima" matricola che chiuderà le sottoscrizioni questo venerdì.

Questa settimana troverete su questo sito la nostra valutazione de Il Sole 24 ore, l'ultima matricola di Borsa che questo lunedì si è presentata alla comunità finanziaria. In ultime analisi trovate la nostra valutazione (cara, non acquistare) di Finaval, la "penultima" matricola che chiuderà le sottoscrizioni questo venerdì. Da inizio anno, considerando solo quelle aperte al grande pubblico siamo già a 26. Visto che il 2007 non è stato un periodo di vacche grasse per Piazza Affari, viene da chiedersi perché queste società abbiano tutte urgenza di immatricolarsi proprio ora, quando non riescono quasi mai a portarsi a casa il prezzo massimo d'offerta come, invece, accadeva ai bei tempi d'oro. Certo si fan strapagare (finora non ne abbiamo trovata una adatta al buon padre di famiglia), ma in anni migliori potrebbero tirar la corda ancora di più. Il nostro dubbio è che siano le banche a trascinarle sul mercato: dopotutto alle banche conviene sempre! Quando la matricola è costretta a incassare poco, quando il risparmiatore sottoscrittore si becca perdite elevate (Bialetti, per fare un nome, ha perso oltre un terzo del suo valore), le banche cadono sempre in piedi. Con Finaval, per esempio, comunque vada, si beccano l'11% dell'offerta, e non è che con le altre matricole si siano prese molto meno. Forse è per questo che (con poco successo) fan di tutto per tenerci alla larga dalle loro presentazioni al pubblico.

condividi questo articolo