News
Febbre a 40°? 10 anni fa - lunedì 10 marzo 2008
La differenza tra i rendimenti offerti da un nostranissimo BTp decennale e un Bund (il BTp tedesco) di pari durata è ai massimi da quando c'è l'euro. Questa differenza – la chiamano spreadBTp-Bund - è considerata una po' come il mercurio dei termometri: più sale, più significa che l'economia (e non necessariamente solo quella italiana) sta male, più cala, più l'economia è in forma.

La differenza tra i rendimenti offerti da un nostranissimo BTp decennale e un Bund (il BTp tedesco) di pari durata è ai massimi da quando c'è l'euro. Questa differenza – la chiamano spread BTp-Bund - è considerata una po' come il mercurio dei termometri: più sale, più significa che l'economia (e non necessariamente solo quella italiana) sta male, più cala, più l'economia è in forma. Oggi lo spread BTp-Bund è a un livello da febbre da cavallo, compatibile coi timori di una recessione Usa su cui hanno lanciato l'allarme personaggi influenti come il guru della finanza, e uomo più ricco del mondo, Warren Buffett o l'ex capo della Banca centrale Usa Greenspan, un uomo non privo di responsabilità nella creazione della bolla subprime, ma tutt'ora considerato un oracolo in campo di previsioni economiche. Se questa gente ci azzeccherà o meno lo dirà, però, solo il tempo. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che la professione del catastrofista è un mestiere a costo zero: se arriva la catastrofe tutti ti pensano un genio, se non arriva tutti saran troppo felici per notare che ti sei sbagliato. Intanto, però il timore di presunti tempi ancor più duri fa aguzzare l'ingegno, alle banche in primis. Preannunciando la peste potrebbero improvvisarsi monatti anzitempo e suggerirvi di rimpiazzare degli investimenti a loro dire agonizzanti con costose soluzioni a capitale protetto e a prova di bomba. Attenzione a non farvi fregare: l'unico modo per proteggere il capitale, se avete paura, è la liquidità.

AI PIEDI DEL LETTO DEL MALATO STA SEMPRE...

... un grafico con la febbre, come questo con la differenza tra tassi decennali italiani e tedeschi. Quando sale l'economia non sta bene. Attenzione, però ai facili allarmismi.

 

condividi questo articolo