News
Il lustrascarpe 8 anni fa - lunedì 21 settembre 2009
Fatto salvo che in un mondo ideale sarebbe bello acquistare ai minimi e vendere ai massimi, nella pratica sono possibili diverse ipotesi su quale sia il momento giusto per investire in Borsa.

Fatto salvo che in un mondo ideale sarebbe bello acquistare ai minimi e vendere ai massimi, nella pratica sono possibili diverse ipotesi su quale sia il momento giusto per investire in Borsa. C'è chi segue la massa e chi, invece, va controcorrente come quel riccone che, prima del crack del ‘29, sentendo che il suo lustrascarpe voleva investire in Borsa, si convinse che era venuto il momento di vendere perché la convenienza delle azioni è inversamente proporzionale alla loro popolarità. E infatti, alla lunga la strategia di non farsi influenzare dagli eventi paga. Voi ve ne fate influenzare? A dire il vero no: bravi! La riprova ne è l'andamento della vostra propensione a acquistare azioni che è cresciuta poco, nonostante il boom delle Borse di questi mesi. Infatti se l'indice Soldi Sette sulla fiducia dei risparmiatori, che misura le vostre attese sulla vostra situazione economica (prende valori tra zero, pessimismo nero, e 200, ottimismo più roseo), mostra a settembre un’impennata a quota 112,9 (ottimismo) da 96,5 (moderato pessimismo), l'indice relativo alle vostre attese sull'investire in azioni è aumentato solo di poco, passando da 102,6 a 105,6, pur in un contesto che vi vede in generale più propensi a investire (110,2 l'indice degli investimenti contro 105,3 di giugno). Di fatto il rinato ottimismo sui conti di casa vostra, legato alle prime avvisaglie di ripresa economica, non si è ancora trasformato in voglia di azioni e snobba l'euforia corrente. Comportamento saggio, visto che l'inverno potrebbe portare gelate improvvise e, quindi, scivoloni.

MODERATA PASSIONE PER LE AZIONI

Le Borse alzano la testa (linea intermedia, a sinistra), la situazione economica migliora (grassetto, a destra), ma la vostra passione per le azioni non decolla (sottile, a destra).

condividi questo articolo