News
Compra bond nostrani! 6 anni fa - lunedì 17 settembre 2012
L’eurozona sta facendo corposi passi avanti verso la salvezza.
L’eurozona sta facendo corposi passi avanti verso la salvezza. La marcia è ancora lunga e questo non rende l’Italia immune da rischi, tuttavia crediamo che sia possibile tornare ad acquistare BTp. Col via libera della Corte costituzionale tedesca al nuovo fondo salva-Stati di settimana scorsa si è chiusa, infatti, una fase importante del rilancio europeo iniziato con la scelta della Bce di dotarsi di quello che ormai tutti chiamano bazooka antispread. Tornate dunque a acquistare BTp, con un’unica cautela: fate sì che, tra quel che comprate e quel che già avete in titoli del Belpaese, non si superi mai il 20% del vostro patrimonio complessivo. Per chi ci segue da tempo, questa misura precauzionale non dovrebbe essere una novità. Ma quali titoli acquistare? Di quale durata? Studiando la curva dei tassi (cioè il rendimento dei titoli di Stato messi in fila a seconda della scadenza) notiamo che i titoli migliori sono quelli che scadono tra il 2021 e il 2023. Il loro rendimento è migliore rispetto a scadenze più brevi e, allo stesso tempo, non vi espone troppo alle oscillazioni di prezzo. I titoli più “lunghi” sono troppo ballerini e, visto che ci potrebbero essere nuove turbolenze, è meglio evitarli. Nonostante la scadenza ravvicinata al 2016 acquistate anche i due BTp Italia: il meccanismo con cui è calcolato il rendimento (l’inflazione italiana più un consistente margine “fisso”) li rende interessanti.

condividi questo articolo