News

L’abbiamo sfangata!

6 anni fa - lunedì 3 settembre 2012
Non c’è stato alcun assalto all’Italia, né alla Spagna, né all’Europa in generale. In un contesto di mercati sonnacchiosi per le ferie, abbiamo assistito a un agosto positivo in cui la nave dei vostri risparmi ha potuto scivolare in acque placide, lontano dai marosi.
Non c’è stato alcun assalto all’Italia, né alla Spagna, né all’Europa in generale. In un contesto di mercati sonnacchiosi per le ferie, abbiamo assistito a un agosto positivo in cui la nave dei vostri risparmi ha potuto scivolare in acque placide, lontano dai marosi. Tra i tre “scenari di agosto” che vi avevamo proposto come possibili si è, in poche parole, realizzato quello che avevamo giudicato più probabile: una estate senza catastrofi e senza interventi risolutori. Anzi, è forse andata pure meglio delle nostre previsioni. Pur restando tutti i problemi sul tavolo immutati rispetto a prima delle vacanze, le Borse sembrerebbero aver scontato un esito positivo per l’attesissima decisione della Corte costituzionale tedesca che il 12 settembre sceglierà se dare via libera, o meno, al fondo salvastati. Noi restiamo abbastanza ottimisti sul tema e ci sentiamo di escludere una bocciatura tombale del fondo, ma restiamo anche prudenti perché un eventuale via libera potrebbe essere sottoposto a condizioni tali da lasciare ancora molti nervi pericolosamente scoperti. Archiviato, dunque, questo agosto che la maggioranza di voi ha vissuto con sana prudenza (vedi grafico), puntiamo i riflettori sul futuro (in questo numero, anche alla luce dei risultati delle semestrali troverete molte novità nei consigli) senza dimenticare che non è ancora finito il momento di essere prudenti.

 

ECCO CHE COSA AVETE FATTO…

…questa estate coi vostri risparmi. La maggior parte è stata alla finestra tenendo i soldi su un conto di liquidità. L’età della prudenza potrebbe, però, non esser ancora finita.

condividi questo articolo