News
La bomba 5 anni fa - lunedì 15 aprile 2013
Si dà ai cavalli da corsa e ai ciclisti per correre più veloci, ora anche ai mercati. L’economia, un po’ ovunque, è l’ombra del campione che fu e, al più, tira a campare. Eppure le Borse han vissuto una settimana di gloria e lo spread, qui da noi, è pure sceso su livelli inaspettati “sotto asta”.
Si dà ai cavalli da corsa e ai ciclisti per correre più veloci, ora anche ai mercati. L’economia, un po’ ovunque, è l’ombra del campione che fu e, al più, tira a campare. Eppure le Borse han vissuto una settimana di gloria e lo spread, qui da noi, è pure sceso su livelli inaspettati “sotto asta”. La causa? Il doping che viene dal Giappone e che al momento è in grado di fare miracoli. La storia ti è nota: la Bank of Japan ha deciso di inondare i mercati di yen riacquistando quintalate di titoli di Stato giapponesi nell’intento di rilanciare l’economia. Con tutti quei soldi in mano e, visto che i titoli giapponesi han rendimenti omeopatici, gli investitori di Tokio cercano opportunità fuori dall’isola e l’Eurozona è una buona meta. In primo luogo perché l’euro sta guadagnando terreno sullo yen e, quindi, in prospettiva c’è da guadagnare sul cambio, e poi perché ci sono tassi appetitosi come quelli dei nostri BTp. Tutto questo in barba alla percezione del rischio italico. Il problema è capire quanto durerà tutta questa “euforia chimica”, perché il risveglio non sarà indolore. Per ora la Banca centrale giapponese ha solo iniziato a dar di gas con le rotative che stampano yen e la promessa è di andare avanti mesi, così come alcuni mesi dovrebbe andare avanti la Banca centrale Usa che sta facendo più o meno la stessa cosa stampando vagonate di dollari. Quanto si andrà avanti? Ci auguriamo almeno fino a dopo l’estate quando ci saranno le elezioni tedesche: una Merkel senza incubi di “rinnovo contrattuale” sarà più incline a piantarla col rigore a tutti i costi e a concedere a tutti di tirare il fiato raccogliendo così il testimone della buona volontà dalle Banche centrali. Che slalom, vero? Per intanto tu approfitta di questa manna. Questa settimana abbiamo dato più briglia al nostro cavallo, aumentando le azioni nei portafogli. Adegua il tuo.

condividi questo articolo