News

Tira una brutta aria...

2 mesi fa - lunedì 17 dicembre 2018
…ma non voglio rovinarti le feste. 
Vento

Vento

Ne riparliamo dopo il panettone – rigorosamente con canditi e uvette - o dopo il pandoro se sei più tipo da pandoro. Anzi, no, qualche cosa te lo devo accennare subito. Apparentemente va tutto bene: Draghi ha appena finito l’ultima riunione del 2018 confermando che si sta tornando alla normalità. I suoi bazooka sono diligentemente riposti nella cassetta degli attrezzi, ha salutato tutti dicendo che il 2019 sarà un po’ meno buono del previsto, ma ha anche ricordato che l’inflazione è sotto controllo. Un colpo al cerchio, uno alla botte, e intanto si preparano le bollicine per le feste, ma… Ma continuo a pensare a Tallinn. Tallinn? Sì, la capitale dell’Estonia, giusto sotto la Finlandia e la Lapponia, qualche centinaio di chilometri da Babbo Natale e gli elfi. Un Paese freddo, come l’aria che tira. A Tallinn l’Europa mise in discussione il modello dei conti sicuri sotto i 100.000 euro. Si parlò della possibilità di attuare, in caso di crisi bancaria, blocchi dei conti correnti per evitare corse agli sportelli e momenti di panico. In pratica quello che è successo a Cipro: la banca chiude e il bancomat, al posto di darti giù banconote come vuoi tu, si limita a darti 20, o se va bene, 50 euro. Al giorno. Una mancetta. Limitazioni analoghe anche ai bonifici. E poi te la vedi tu a far la spesa comprando solo pasta, riso e piselli in scatola. L’idea non è passata, ma si è tornato a parlarne. Per ora solo in ambienti “tecnici”, ma presto verrà tutto alla luce. Magari alla prima crisi utile. E con l’alta differenza di rendimento tra BTp italiani e bund tedeschi, tu sai bene che sono preoccupato che la prima crisi utile venga proprio da noi. Timori eccessivi? Forse! Però non riesco ad accantonarli finché non ti metto al sicuro. Per questo sto preparando un numero speciale dedicato alle banche in cui inasprisco i requisiti di affidabilità minima che richiedo per assegnare le stelle (fino a 5 massimo e più sono più la banca è sicura) con cui misuro la loro solvibilità. La sera del 28 dicembre lo troverai già sul sito, a gennaio arriverà a casa tua su carta. Intanto inizio a portarmi avanti con gli auguri di un sereno (e caldo) Natale per te e per i tuoi cari. E non ti scordar di mettere due soldini su di un conto – legale – all’estero.

Vincenzo Somma

Direttore Responsabile Altroconsumo Finanza

condividi questo articolo