News

Figli maschi!

un mese fa - lunedì 27 maggio 2019
È dai tempi dell’università che sento dire che il mondo delle auto sarebbe progredito solo con fusioni tra i principali attori di mercato ...
Editoriale Altroconsumo Finanza

Editoriale Altroconsumo Finanza

...però ci sono voluti alcuni lustri e diverse crisi per vedere concretizzarsi questo processo epocale. Ora che tutto sembra remare a favore di un matrimonio tra FCA e Renault, i sogni dell’Avvocato di una Fiat tra i primi produttori di auto al mondo sono vicini a realizzarsi. Chi ci guadagna? Renault qualche modello nel segmento premium (Alfa e Maserati) e l’accesso al mercato Usa, FCA - finalmente – i motori ibridi e quelli elettrici in cui è rimasta indietro e l’accesso all’Asia. In poche parole: Bingo! Tu, però, non farti troppo attrarre dai titoloni dei giornali e non metterti già ora in coda in attesa del lancio del bouquet. Che l’operazione possa fare bene a FCA e a Renault è scontato, che faccia bene a chi sta pensando di acquistare FCA ora è molto meno scontato. No, non è che voglia fare il guastafeste proprio ora che le rispettive famiglie di provenienza inizieranno a trattare sui posti in consiglio d’amministrazione, ma è che anche i prezzi hanno un loro significato e, ai prezzi attuali, FCA resta cara. Se mi segui da anni sai bene che non ho mai evitato di prendere spunto dalle mosse di Torino per suggerirti speculazioni sul titolo. Ti consigliai di scommettere su GM quando Marchionne le faceva il filo (vedi Altroconsumo Finanza n° 1142 e n° 1151) con un guadagno sul 20%. Poi, di nuovo, ti consigliai direttamente una scommessa su FCA per puntare su operazioni straordinarie in Altroconsumo Finanza n° 1233 a un prezzo di 12,4 euro, e andò piuttosto bene (ti dissi di vendere in Altroconsumo Finanza 1265 a un prezzo di 18,3 euro). Ma ora no, non vedo nulla di interessante all’orizzonte per cui il mio consiglio su FCA resta “vendi” e quello su Renault “mantieni”. Lascia perdere le questioni di cuore (lo so che FCA è un campione nazionale) e sfrutta il rimbalzo in Borsa per vendere. E non farti neppure attrarre dal corposo dividendo promesso da FCA: se l’acquisti ora, i soldi che vedrai entrare nella tua tasca destra col cedolone sono gli stessi che avrai fatto uscire tu dalla tua tasca sinistra acquistando il titolo. Vuoi altri dettagli sul matrimonio? Vai su altroconsumo.it/finanza e trovi tutti i conti. Auguri agli sposi. 

Vincenzo Somma

Direttore Responsabile Altroconsumo Finanza

condividi questo articolo